QR code per la pagina originale

L’importanza dell’ordine in ufficio…

,

Caos, parola chiave della vostra scrivania, del vostro ufficio, del vostro mondo? Eppure, è stato dimostrato più volte che è meglio il contrario: l’ordine in ufficio.

Non che nel disordine non si possa lavorare bene, non a caso si dice che i grandi artisti siano disordinati, ma per voi, lavoratori da ufficio, soprattutto se liberi professionisti, le condizioni del posto di lavoro rappresentano innanzitutto un biglietto da visita.

Insomma, ragnatele, fogli ovunque, cavi, sporcizia e quant’altro potrebbero far scegliere al cliente la vostra azienda? Forse per chi si definisce un eterno disordinato, non ci sarebbero problemi, ma non tutti sono uguali e l’ordine rappresenta quindi un punto in più per la conquista del cliente. E poi, vogliamo parlare del risparmio di tempo? Una divisione attenta e precisa dei documenti, in schedari, cassetti e raccoglitori ne facilita senza dubbio il ritrovamento, rendendo le operazioni professionali più snelle e immediate.

Consigliabile è anche riporre la cancelleria tutta insieme, in un posto fidato. Sbraitare, urlando “dov’è la penna?” può essere evitato con un po’ di accortezza. Non è difficile.

Naturalmente, tutto ciò è inutile se, nonostante il totale caos in ufficio, il successo è già assicurato e la fiducia del cliente è già appurata.