QR code per la pagina originale

Nuovi dettagli su Mass Effect 2

Official Xbox Magazine rivela nuovi dettagli su Mass Effect 2

,

L’ultimo numero di Official Xbox Magazine ha rivelato ulteriori dettagli su Mass Effect 2, attesissimo seguito del gioco di ruolo prodotto da Bioware e sviluppato da Electronic Arts.

Stando a quanto riportato sulla summenzionata rivista americana, il giocatore dovrebbe nuovamente vestire i panni di Shepard. Le colonie umane stanno scomparendo e il compito principale di Shepard è proprio scoprire il motivo di tali spiacevoli eventi affrontando una missione ritenuta dai suoi superiori “suicida”.

Nel cast dei personaggi sono da menzionare alcune new entry, quali un Krogan molto probabilmnente noto col nome “Grunt”, e uno scienziato Salarian.

Tra i personaggi secondari maggiormente degni di nota, spicca Thane, un membro della nuova razza introdotta in questo secondo capitolo, i Drell. Sempre secondo la rivista americana OXM, Thane dovrebbe essere un membro del party del giocatore, poiché alcune immagini che vedono il nuovo personaggio intento ad assassinare qualcuno, probabilmente un nemico di Shepard o dell’umanità, potrebbero essere il prologo ad una nuova e più approfondita conoscenza con questo affascinante personaggio.

Sempre sul giornale di cui sopra sono menzionate diverse nuove locazioni. Primo fra tutti l’avamposto Cerberus (Cerberus è la misteriosa organizzazione che si cela dietro gli oscuri eventi narrati nella trama di Mass Effect 2); segue il pianeta Asari, che rivela qualche reminiscenza con l’universo di Star Wars, pieno com’è di grattacieli futuristici, macchine volanti et similia; infine, viene citato anche un pianeta Krogan e Omega, ricettacolo di feccia di tutte le razze dell’universo, un pianeta descritto come l’opposto dell’evoluta e prospera Cittadella presente nella prima iterazione della serie.

Tra le novità relative al gameplay, sembra sia stato aggiunto un nuovo mezzo di trasporto, da governare mediante un nuovo sistema di controllo. L’inventario è stato riveduto e corretto laddove fosse necessario ed è presente un minor effetto pop-in delle texture.

Sulla rivista è riportata anche qualche parola sul finale, che si promette sarà più grandioso e significativo di quello del primo Mass Effect, e terrà conto degli avvenimenti del primo episodio, in relazione a come questi ultimi sono stati affrontati dal giocatore.