QR code per la pagina originale

Google Wave: email, documenti, chat e condivisione in un solo strumento

,

La gamma di servizi oggi offerta da Google, estremamente complessa e diversificata, è in grado di soddisfare gran parte delle esigenze, sia in ambito lavorativo che non.

Ovviamente a Mountain View hanno pensato che ciò non fosse sufficiente, dando vita ad una piattaforma, rigorosamente open source, che ne consenta l’integrazione in un solo strumento.

Presentato nel corso del Google I/O, in scena a San Francisco, Google Wave ha tutte le carte in regola per travolgere la Rete.

Posta elettronica, chat, condivisione di documenti, scambio di file, intrattenimento, blogging e altro ancora, tutto in un’unica soluzione.

Questo è quanto verrà offerto, indicativamente a partire dalla fine dell’anno, quando Wave farà il suo debutto pubblico.

Per meglio comprenderne il funzionamento, è sufficiente pensare ad un messaggio email spedito da un mittente ad un destinatario.

Al momento della ricezione, quest’ultimo potrà replicare includendo, oltre al testo, qualsiasi contenuto reperibile in rete, trasformando una semplice corrispondenza di posta elettronica in un qualcosa di più simile ad una chat.

Ovviamente non è finita qui. Alla sessione potranno essere invitati altri partecipanti, ognuno dei quali in grado di intervenire in tempo reale e ripercorrere a ritroso l’evoluzione dell’onda prima del suo arrivo.

Già questo sarebbe sufficiente per rendere Google Wave uno strumento eccezionale per la collaborazione online, ma il rilascio di API destinate agli sviluppatori third-party non potrà che ampliarne ulteriormente le potenzialità.

Di seguito la presentazione della piattaforma a cura di Vic Gudontra, Software Engineering Manager di Google.