QR code per la pagina originale

Android Developer Challenge 2

,

Un sistema operativo, per essere appetibile all’utenza, non deve solo essere buono in sé, ma deve essere soprattutto buono nel parco applicazioni che offre. E quale miglior occasione per dare sfogo alla creatività di tutti gli sviluppatori sparsi per il globo, se non grazie a un bella sfida, dove in palio c’è la fama, il prestigio e, non in ultimo, una congrua cifra? Questi i presupposti su cui si basa il nuovo Android Developer Challenge, giunto alla sua seconda edizione.

Promossa da Google, la prima edizione del concorso ha visto moltissimi partecipanti e ottime idee realizzate, alcune davvero uniche in quanto ad uso peculiare e innovativo del dispositivo.

Le opere realizzate devono abbracciare una delle dieci categorie a disposizione: Education/Reference, Games: Casual/Puzzle, Games: Arcade/Action, Social Networking, Lifestyle, Productivity/Tools, Media, Entertainment, Travel e l’immancabile Misc.

Ghiotto, anche stavolta, il paniere dei premi, che assegna $100,000 per il primo classificato di ogni categoria, $50,000 al secondo e $25,000 al terzo. Sono previsti anche dei premi speciali aggiuntivi di $150,000 per la migliore applicazione in assoluto, $50,000 per la seconda e $25,000 per la terza.

In attesa della tabella dei tempi ufficiali attesa per giugno, quella provvisoria riporta la prima metà di agosto come periodo per la segnalazione delle applicazioni realizzate dopodiché, intorno a metà ottobre, verranno annunciate quelle scelte e a metà novembre ci sarà la proclamazione dei vincitori.

Che vinca il migliore, sperando che anche stavolta l’Italia non sia esclusa della lista delle nazioni che possono partecipare.