QR code per la pagina originale

Il nuovo iPhone? Da 4GB, 8GB, 16GB e 32 GB

,

Se è vero quanto riportato su questa pagina di Engadget, e molto probabilmente lo è, la prossima generazione di iPhone verrà in quattro tagli differenti, con modelli da 4GB, 8GB, 16GB e 32 generosissimi GB.

L’ufficiosa certezza di questa novità deriverebbe da una fonte ritenuta affidabile e vicina al “PCS Type Review Certification Board”, l’ente statunitense responsabile della certificazione e omologazione dei dispositivi con alcuni carrier, tra cui At&T.

Secondo Engadget, prende quindi sostanza l’idea della differenziazione dei telefoni prodotti da Cupertino:

Se fosse vero, questo vorrebbe probabilmente dire che Apple introdurrà almeno due nuovi modelli, questa estate (fino a prova contraria, sicuramente al WWDC) perché sembra altamente improbabile che la società possa incastonare in hardware di fascia alta un’unità di memorizzazione tanto ridicolmente piccola, o viceversa.

E certamente, c’è una possibilità che le cose vadano realmente così, soprattutto se venisse presentato il fantomatico iPhone da 100$ di At&T. Ma se un iPhone sotto i 100$ dalle funzionalità software ridotte appare una remota chimera, un iPhone di nuova generazione da 4GB senza limitazioni artificiose a 100$ più un contratto di 2 o 3 anni non sembra affatto un’ipotesi da scartare.

Dispositivo poliedrico per natura, il telefono Apple può essere adottato da un numero elevato di utenti che non sono interessati a musica o video, ma che trovano interessanti le comodità introdotte dal Multi Touch in abbinamento ad una montagna di ottimo software. E per sapere chi ha ragione, ancora una volta, non c’è altro da fare se non aspettare.