QR code per la pagina originale

Asterisk fxotune: cancellazione dell’eco

,

Fxotune è un tool utilizzabile su piattaforma Asterisks, e serve a cancellare l’eco. È possibile utilizzare lo script Foxtune esclusivamente con linee analogiche (canali Zaptel – FXO) gestite da schede Digium TDM. In particolare le schede supportate sono TDM400P/800P/2400P, le altre, anche prodotte dalla Digium (es. X100P), non sono dotate di hardware in grado di supportare Foxtune.

Per l’utilizzo dello script supponiamo di avere un centralino Asterisk con una scheda TDM funzionante, innanzitutto occorre accedere alla console della macchina Asterisk (ad esempio con una sessione ssh) per fermere il centralino:


amportal stop

Dopo aver fermato l’esecuzione di Asterisk possiamo avviare il tool. La sintassi per l’avvio dell’applicazione prevede l’indicazione di due possibili modalità operative:


fxotune -i 4

Il parametro “i” è utilizzato per rilevare e configurare le schede presenti nel centralino. Le impostazioni delle schede vengono, inoltre scritti in un file di configurazione, “/etc/fxotune.conf”, dal quale verranno caricate in fase di avvio del tool.

Il numero specificato dopo la “i” indica il numero di porte fxo di cui è dotata la scheda TDM.

L’esecuzione del comando può impiegare anche qualche minuto, l’opzione deve essere eseguita solo nella fase di configurazione iniziale del tool.

La seconda modalità operativa è quella di “startup”:


fxotune -s

Questo comando avvia l’applicazione leggendo le configurazioni delle schede nel file “/etc/fxotune.conf”, creato prima.

L’ultima accortezza è quella di fare in modo che successivamente il tool venga eseguito sempre in modalità automatica, all’avvio della macchina. Per questo occorre accertarsi che nel file “/etc/rc.local” sia presente, prima di “amportal start”, la riga:

/sbin/fxotune -s

L’ultima versione del software è possibile scaricarla dal repository SVN di Digium. Occorre scaricare fxotune.c e fxotune.h e sostituirli nel sorgente zaptel. Poi sarà possibile ottenere la nuova versione, tramite il comando:

make fxotune

Chi ha una TDM Digium può facilmente testare il tool, data la semplicità di installazione, e magari commentare con le proprie impressioni.