Google Voice dichiara guerra a Skype

Google Voice, il nuovo servizio di Voice Over IP offerto dal colosso di Mountain View, dopo un lungo periodo di lavoro e di impegno sta finalmente per essere lanciato in versione definitiva.Così, il nuovo client VoIP, elaborato dopo due anni dall’acquisizione di GrandCentral, una società specializzata in telefonia IP, permetterà a Google di entrare nel

Google Voice, il nuovo servizio di Voice Over IP offerto dal colosso di Mountain View, dopo un lungo periodo di lavoro e di impegno sta finalmente per essere lanciato in versione definitiva.

Così, il nuovo client VoIP, elaborato dopo due anni dall’acquisizione di GrandCentral, una società specializzata in telefonia IP, permetterà a Google di entrare nel settore delle comunicazioni online proponendo un servizio efficente ed evoluto.

Una notizia che è stata capace già di creare le prime agitazioni nei vari competitor e anche a Skype, il client VoIP per eccellenza.

Ad esempio, con Google Voice ogni utente disponde di un unico numero telefonico virtuale, presso il quale è possibile convogliare le chiamate di tutti i propri telefoni e smartphone: un unico centro di comunicazione dal quale poter gestire in maniera avanzata e interattiva anche ulteriori servizi.

Tra questi vi sono il forwarding delle chiamate voicemail, personal greeting, transcript, registrazione e archiviazione delle chiamate online, switch dei telefoni durante le chiamate in corso e ancora il blocco di certi contatti secondo alcuni parametri personalizzabili come l’orario e il numero del chiamante, ma ovviamente il client VoIP è perfettamente integrato con Gmail.

Il servizio è già disponibile per gli abbonati Grand Central, da pochissimo è utilizzato negli Stati Uniti, mentre, in Italia, per avere il proprio “Google Number” bisognerà attendere ancora poco. Alcune indiscrezioni pubblicate sul blog prevedevano il lancio già il 18 giugno scorso.

Ti potrebbe interessare