PosteMobile: un milione di SIM vendute

PosteMobile arriva ad un importante traguardo: ha raggiunto la vendita di un milione di SIM. È il conseguimento di un obiettivo rilevante, che mostra come la società sia riuscita ad andare incontro alle esigenze dei clienti e a fornire loro dei servizi innovativi. Con la strategia attuata da PosteMobile il cellulare diventa un vero e

PosteMobile arriva ad un importante traguardo: ha raggiunto la vendita di un milione di SIM. È il conseguimento di un obiettivo rilevante, che mostra come la società sia riuscita ad andare incontro alle esigenze dei clienti e a fornire loro dei servizi innovativi. Con la strategia attuata da PosteMobile il cellulare diventa un vero e proprio portafoglio elettronico, visto che mette insieme servizi di telecomunicazione e servizi a pagamento.

L’80% dei clienti che ha scelto PosteMobile ha associato alla SIM un conto corrente BancoPosta o una carta PostePay. Il tutto avviene all’insegna della comodità e della facilità d’azione, infatti in questo modo si può utilizzare il cellulare per pagare bollettini, trasferire soldi, controllare il credito, ricaricare la SIM e controllare gli ultimi movimenti del proprio conto.

Tutta la serie di servizi così disponibili rientra nell’ambito dei cosiddetti “Servizi Semplifica“, che sono stati in grado di generare un movimento di denaro pari a più di 50 milioni di euro. Sono state soprattutto le persone tra i 25 e i 45 anni ad utilizzare questi servizi. inoltre è cresciuto il numero degli stranieri residenti nel nostro Paese che hanno deciso di utilizzare la SIM di PosteMobile.

Tutto ciò è stato ottenuto grazie alle offerte convenienti proposte per parlare con l’estero. PosteMobile insomma ha saputo condurre una vera e propria competizione basata anche sulle tariffe stabilite. Adesso con il raggiungimento di questo traguardo la società si pone come un’alternativa molto valida nel panorama delle telecomunicazioni.

Ti potrebbe interessare