Digital Slaves: la calligrafia in un ambiente virtuale

Si chiama Digital Slaves (RT Virtual Calligraphy) ed è la dimostrazione di come l’ingegno umano non abbia alcun limite. Si tratta di una nuova tecnologia che sfrutta la registrazione effettuata da una videocamera, uno schermo in pieno stile touch e una lampada per disegnare con i movimenti del nostro corpo. Il tutto inserito all’interno di

Si chiama Digital Slaves (RT Virtual Calligraphy) ed è la dimostrazione di come l’ingegno umano non abbia alcun limite. Si tratta di una nuova tecnologia che sfrutta la registrazione effettuata da una videocamera, uno schermo in pieno stile touch e una lampada per disegnare con i movimenti del nostro corpo. Il tutto inserito all’interno di un ambiente completamente virtuale.

[vimeo 5066378]

Ti potrebbe interessare