QR code per la pagina originale

Tutte le novità di Football Manager 2010

Football Manager 2010 introduce parecchi miglioramenti al gameplay

,

In arrivo il 30 ottobre su PC, Mac e PSP, Football Manager 2010 è il manageriale calcistico sviluppato da Sports Interactive e prodotto da Sega, che quest’anno promette di introdurre parecchie novità.

Ecco, elencate di seguito, le principali per quanto riguarda la versione destinata a PC e Mac:

  • il gioco è ora più veloce, immersivo, realistico e facile da giocare con commenti migliorati e consigli espressi in maniera più accessibile;
  • motore grafico ed intelligenza artificiali migliorati, nuove animazioni 3D, stadi e spettatori ridisegnati. Anche il sistema di illuminazione è stato riscritto;
  • lo strumento di analisi della partita mostrerà dettagliate statistiche relative ad entrambe le squadre;
  • la nuova interfaccia utente porta con sè un sistema di navigazione dei menù completamente rivisto e maggiormente intuitivo;
  • incrementate le possibilità decisionali in merito alle tattiche da adottare in campo, con la possibilità di impartire cambiamenti in corsa, direttamente da bordo campo;
  • un nuovo editor di competizioni permetterà di aggiungere incontri e livelli extra ai campionati.

Mentre per quanto riguarda il gioco in arrivo per PSP, queste sono le migliorie introdotte:

  • un’intelligenza artificiale largamente aggiornata rende il motore di generazione delle partite più realistico;
  • rinnovato il look generale dei menù;
  • sarà ora possibile avere una migliore visione d’insieme riguardo a come la dirigenza giudica le prestazioni, così come esprimere commenti per qualunque decisione presa a livello dirigenziale;
  • accesso alle relazioni dell’osservatore e dell’assistente per i singoli giocatori direttamente dai loro profili;
  • possibilità di acquisire nuove abilità, come quella di non accettare richieste fatte dalla dirigenza mentre la reputazione migliora con il tempo;
  • nuove schermate di comparazione dei giocatori;
  • partite in onore dei giocatori come premio per la loro fedeltà ed il lungo servizio attivo prestato per una squadra.