QR code per la pagina originale

Carl Zeiss Distagon T* 3.5/18 ZE, ultra-grandangolo per Canon

,

I possessori di reflex digitali Canon amanti delle fotografie paesaggistiche e delle riprese a tutto campo hanno un’arma in più a loro disposizione.

Carl Zeiss ha infatti annunciato il lancio del nuovo obiettivo ultra-grandangolare Distagon T* 3.5/18 ZE, pensato appositamente per le fotocamere Canon, con un occhio di riguardo a quelle dotate di sensore a pieno formato, e primo nella sua categoria a montare un attacco a baionetta EF (l’obiettivo è comunque compatibile anche con gli attacchi F e K).

Interessanti le caratteristiche messe in luce dal comunicato stampa con cui Zeiss ha lanciato il prodotto, a partire dall’angolo di campo da 99° (diagonale), 90° (orizzontale) e 67° (verticale).

La lunghezza focale fissa da 18 mm si combina con l’apertura variabile, che va da un massimo di f/3.5 a un minimo di f/22 e garantisce una notevole flessibilità d’utilizzo.

La distanza minima di messa a fuoco è pari a 30 cm: una posizione che assicura la copertura di una zona equivalente a un rettangolo da 44 x 29 cm.

L’interno della lente è formato da 13 elementi in 11 gruppi, che vengono riposizionati automaticamente durante la messa a fuoco per evitare aberrazioni in caso di riprese ravvicinate e per garantire nitidezza e qualità costanti alle immagini, a prescindere dalla distanza di scatto.

A questo si aggiunge il rivestimento anti-riflesso ZEISS T*, che promette risultati ottimali anche in condizioni di luce estrema o di massima apertura del diaframma. Un aiuto ulteriore in tal senso arriva dal paraluce dedicato, incluso nella confezione di vendita.

Il sistema di messa a fuoco interno, veloce e preciso, ha reso possibile la riduzione delle dimensioni dell’obiettivo, più piccolo e maneggevole rispetto ad altre lenti analoghe.

La lente sarà in vendita a partire da quest’autunno al prezzo di listino di 1.049 euro.