iPhone: TIM semplifica i piani tariffari disponibili

TIM ha finalmente deciso di semplificare l’offerta di tariffe riguardanti l’iPhone, riducendo a solo due alternative la possibilità di abbonamento per lo smartphone di casa Apple.Addio dunque ai piani Starter, Tuttocompreso 35 e Unlimited. Da oggi gli unici disponibili sono quelli riportati in una pagina apparsa sul sito ufficiale dell’operatore ed elencati di seguito. Tutto

TIM ha finalmente deciso di semplificare l’offerta di tariffe riguardanti l’iPhone, riducendo a solo due alternative la possibilità di abbonamento per lo smartphone di casa Apple.

Addio dunque ai piani Starter, Tuttocompreso 35 e Unlimited. Da oggi gli unici disponibili sono quelli riportati in una pagina apparsa sul sito ufficiale dell’operatore ed elencati di seguito.

Tutto Compreso 50 + opzione 2.0
Al prezzo di ? 50,00 mensili, è possibile effettuare 600 minuti di chiamate verso tutti (solo 200 verso l’operatore TRE) e disporre di 1 GB di traffico per la navigazione. Con questa tipologia di contratto, l’iPhone 3G da 8 GB costa ? 149,00, il modello 3G S da 16 GB ? 259,00, mentre il 3G S da 32 GB ? 369,00.

Tutto Compreso 80 + opzione 2.0
A fronte di una spesa da ? 80,00 al mese, vengono offerti 1.000 minuti di chiamate verso tutti (solo 200 verso l’operatore TRE) e 1 GB di traffico dati, mentre la spesa per i dispositivi ammonta a ? 99,00 nel caso del 3G da 8 GB, ? 209,00 per il 3G S da 16 GB e infine ? 319,00 per il modello 3G S da 32 GB.

Inoltre, con una esborso aggiuntivo di ? 5,00 si possono ottenere 200 SMS o MMS al mese, mentre con ? 10,00 addirittura 600 SMS o MMS da inviare verso tutti gli operatori.

Rimane ora da capire se la concorrenza, leggasi Vodafone, deciderà di agire di conseguenza rivedendo la propria offerta.

Ti potrebbe interessare