Valve pronta a sviluppare per PS3

La casa di Half Life si ripromette di sviluppare giochi migliori su PS3

Considerando il rovinoso fallimento di Orange Box in versione PlayStation 3, porting mal riuscito del pack contenente Half Life 2 ed episodi aggiuntivi, Portal , Team Fortress 2, Valve ha deciso di tornare sui suoi passi, ammettere le sue colpe riguardo la mancanza di abilità nel programmare per la console di casa di Sony, e ripromettersi di fare meglio per il prossimo futuro.

Chet Faliszek di Valve ha dichiarato di voler ancora sviluppare per PlayStation 3, nonostante i risultati deludenti finora ottenuti con i porting, ma di volerlo fare solo dopo aver acquisito le competenze necessarie per un’adeguata programmazione.

Lo sviluppo su PlayStation 3, all’epoca di Orange Box, non era molto facile per Valve, e lo stesso Gabe Newell, uno dei boss della società, aveva espresso il suo disappunto riguardo la difficoltà di sviluppo dei titoli per la console nipponica.

Ti potrebbe interessare