Microvision Showwx: pico-proiettore laser per iPhone

Il Microvision Showwx è un pico-proiettore dalle ridottissime dimensioni e dal peso di poco più di 100 grammi. Utilizza una tecnologia laser per la proiezione e va a introdursi in un segmento di mercato che sta riscuotendo un crescente interesse in questi ultimi mesi con la messa in vendita di numerosi prodotti, come il K11

Il Microvision Showwx è un pico-proiettore dalle ridottissime dimensioni e dal peso di poco più di 100 grammi.

Utilizza una tecnologia laser per la proiezione e va a introdursi in un segmento di mercato che sta riscuotendo un crescente interesse in questi ultimi mesi con la messa in vendita di numerosi prodotti, come il K11 di Acer o il 3M Mpro 150, dei quali abbiamo già parlato su Webnews in passato.

Una tecnologia, quella laser, ancora sotto-utilizzata rispetto alla più diffusa retroilluminazione LED, ma che presenta alcuni vantaggi, sufficienti a lasciar intendere che troverà sempre più applicazioni in questo campo in continua espansione.

Le caratteristiche sono molto interessanti per quel che riguarda la resa visiva: il proiettore garantisce una risoluzione WVGA di 848 x 480 pixel in 16:9, un contrasto di 5000:1 e una luminosità di 10 Lumen.

Le dimensioni della proiezione sono proporzionali alla distanza dell’obiettivo dallo schermo: i risultati ottimali si ottengono dai 15 centimetri di distanza, per 15 centimetri di diagonale, ai 2 metri e mezzo, per ben 2 metri e mezzo di diagonale di proiezione.

Il sistema di proiezione laser, inoltre, non necessita di nessun meccanismo di messa a fuoco ottica e l’immagine sarà sempre perfettamente a fuoco, anche su superfici curve.

Pensato per l’utilizzo con l’iPod, del quale ricalca grosso modo le dimensioni, è possibile la connessione con un gran numero di dispositivi. Il riconoscimento plug & play non richiede infatti alcuna installazione per utilizzare l’unità video e, se ci fosse la necessità di connetterlo a una generica sorgente, è possibile utilizzare l’adattatore video composito presente nella confezione. Inoltre è possibile connetterlo al computer come un monitor utilizzando il Dock VGA acquistabile separatamente.

La batteria è ricaricabile via mini-USB con il caricabatterie da parete e dovrebbe garantire un tempo di funzionamento compreso tra i 90 e i 120 minuti a seconda della condizioni di utilizzo. Punto a favore di questo prodotto, la batteria può essere rimossa e sostituita dall’utente a fine ciclo senza la necessità di disassemblare il dispositivo.

Attualmente è possibile acquistare il Microvision Showwx dal sito del produttore solo nella Limited Edition, a fronte di clausole abbastanza restrittive per quel che riguarda il diritto di recesso e al prezzo, non molto abbordabile di 999 dollari.

La versione standard del prodotto sarà invece disponibile per l’acquisto a partire dal 24 marzo prossimo al prezzo di 549$ corrispondenti a circa 400?.

Ti potrebbe interessare
iPad sbarca in ospedale al Policlinico Gemelli
Apple

iPad sbarca in ospedale al Policlinico Gemelli

Si parla spesso di malasanità italiana, tanto che spesso ci si dimentica delle innovazioni che vengono messe in atto in alcuni presidi ospedalieri della nazione. È il caso del Policlinico Gemelli di Roma che, con spirito altamente tecnologico, ha deciso di rendere la cartella clinica dei pazienti completamente elettronica. Come? Introducendo iPad.

Possibile Apple Event a fine Febbraio
Apple

Possibile Apple Event a fine Febbraio

L’indiscrezione viene da TUAW: la compagnia che effettua riprese televisive per gli eventi organizzati da Apple, sembra essere stata allertata per un evento (non ancora annunciato) previsto per l’ultima settimana di Febbraio. Se è vero che ancora nessun annuncio ufficiale è stato fatto, fino ad ora, da Cupertino, non possiamo dimenticare che Steve ci ha