Driver ATI: ecco le novità dei nuovi Catalyst 10.3

Nel corso del mese di febbraio AMD ha pubblicato i nuovi driver ATI Catalyst 10.2, per le schede video Radeon HD, introducendo interessanti novità che abbiamo già illustrato.Altre funzionalità saranno aggiunte nei prossimi Catalyst 10.3, di cui ora parleremo brevemente, con la promessa di esaminarne in dettaglio le caratteristiche a breve.Dopo anni di attesa, finalmente

Nel corso del mese di febbraio AMD ha pubblicato i nuovi driver ATI Catalyst 10.2, per le schede video Radeon HD, introducendo interessanti novità che abbiamo già illustrato.

Altre funzionalità saranno aggiunte nei prossimi Catalyst 10.3, di cui ora parleremo brevemente, con la promessa di esaminarne in dettaglio le caratteristiche a breve.

Dopo anni di attesa, finalmente ATI introdurrà il supporto diretto ai notebook che integrano le GPU a partire dalla serie Mobility Radeon HD 2000 e utilizzano i sistemi operativi Windows Vista e 7.

Ogni mese, quindi, gli utenti potranno scaricare driver più aggiornati di quelli disponibili sui siti dei produttori di notebook, ottenendo una migliore compatibilità con le applicazioni più recenti. Al momento attuale, solo Sony, Toshiba e Panasonic, sembrano non essere interessati alla novità proposta da ATI.

I Catalyst 10.3 aggiungeranno la funzionalità Display Bezel compensation, che permetterà di migliorare l’utilizzo della tecnologia Eyefinity. In pratica, la cornice dei display verrà considerata come parte integrante dell’area visualizzata e sarà possibile “rimuovere” i pixel coperti dalla cornice.

Infine, questi saranno i primi driver ATI a supportare la stereoscopia 3D con immagini a 120 Hz, visualizzabili con gli appositi occhialini. A differenza della tecnologia proprietaria 3D Vision di nVidia, ATI effettuerà un aggiornamento delle API Direct3D, consentendo a tutti gli sviluppatori di realizzare software compatibili.

Ti potrebbe interessare
Telecom Italia, ancora fiducia sui risultati annuali
fastweb telefonia vodafone

Telecom Italia, ancora fiducia sui risultati annuali

Telecom Italia ha annunciato di voler mantenere fede al proprio percorso di marcia, cercando di rispettare gli obiettivi annuali nonostante il calo del 13% negli utili del terzo trimestre dell’anno.A fine settembre, infatti, i profitti netti sono calati a 630 milioni di euro, rispetto ai 720 milioni conseguiti durante lo stesso periodo dello scorso anno.

Rapporto sulle retribuzioni 2008
Web e Social

Rapporto sulle retribuzioni 2008

La società OD&M Consulting, che si occupa di analisi delle retribuzioni, ha pubblicato i dati di una ricerca riguardante gli stipendi dei dipendenti italiani.Da questa indagine emerge che i giovani hanno stipendi più bassi dei loro colleghi più anziani: si parla in media di 17.944 euro lordi all’anno per un ventiquattrenne che fa un lavoro

Piovono ipotesi sul futuro di Yahoo
ebay

Piovono ipotesi sul futuro di Yahoo

Gli analisti consegnano 3 ipotesi per il futuro di Yahoo: 1. comprare AOL; 2. vendere tutto, con Microsoft e Google pronte a firmare l’assegno; 3. cercare una fusione con eBay. Tutto nasce da semplici rumor che proliferano sull’ottimismo di Wall Street

Skype, l’ultima beta prima della 2.6 ufficiale
skype

Skype, l’ultima beta prima della 2.6 ufficiale

La nuova release ufficiale di Skype sta per arrivare (la roadmap prevede la 2.6 in distribuzione entro le prossime settimane) ed il cammino di avvicinamento vive una nuova tappa con la distribuzione di una ulteriore beta. La release precedente, la quale introduce una serie di interessanti novità nel software, ha registrato fin dal principio una