HP Compaq AirLife 100: lo smartbook con core Snapdragon

Avrete certamente sentito parlare delle CPU ARM e dello Snapdragon di Qualcomm. Ne abbiamo ampiamente parlato in diversi post, un system-on-chip utilizzato su diversi dispositivi, come palmari, smartphone e alcuni netbook. Poco meno di un anno fa, inoltre, avevamo annunciato l’intenzione di Qualcomm di dar vita ad una nuova famiglia di prodotti basata su CPU

Avrete certamente sentito parlare delle CPU ARM e dello Snapdragon di Qualcomm. Ne abbiamo ampiamente parlato in diversi post, un system-on-chip utilizzato su diversi dispositivi, come palmari, smartphone e alcuni netbook. Poco meno di un anno fa, inoltre, avevamo annunciato l’intenzione di Qualcomm di dar vita ad una nuova famiglia di prodotti basata su CPU ARM: gli smartbook. Proprio di quest’ultima categoria entrerà a far parte il nuovo HP Compaq AirLife 100, il primo smartbook di casa HP ad essere basato sul Qualcomm Snapdragon QSD8250.

Uno smartbook è un dispositivo portatile che unisce al suo interno alcune funzionalità tipiche di un smartphone e di un netbook. Questi dispositivi sono caratterizzati da una elevata efficienza energetica, proprio grazie all’utilizzo di processori ARM caratterizzati da un minor consumo rispetto alle CPU x86 tradizionali. Sono inoltre dei prodotti ad elevata connettività.

L’HP Compaq AirLife 100 presenta un core Snapdragon QSD8250 con una frequenza di 1 GHz, il sistema sarà dotato di 512 MB di memoria flash per il sistema e di un SSD da 16 GB a disposizione dell’utente. Il monitor sarà da 10.1″ con tecnologia touchscreen e risoluzione 1024×600. Il tutto sarà gestito dal sistema operativo Android.

Lo smartbook sarà inoltre dotato di una batteria ai polimeri di litio da 28Wh, di connettività WiFi, di un modem 3G e di un ricevitore GPS.

Sicuramente, visto il contenuto, l’HP Compaq AirLife 100 è un prodotto nuovo per il mercato dei dispositivi portatili dominato ora dai netbook, ma non per questo è poco interessante. Non è ancora chiaro quando HP immetterà ufficialmente sul mercato questo prodotto, in particolare in Italia, né tantomeno si conosce il prezzo con il quale sarà proposto al grande pubblico. Non resta quindi che attendere le mosse di HP e come il mercato reagirà a questa nuova categoria di prodotti: gli smartbook.

Ti potrebbe interessare
Samsung e Panasonic dubbiose sulla Google TV
Prezzi e tariffe

Samsung e Panasonic dubbiose sulla Google TV

A metà marzo, avevamo parlato di Google TV, il progetto di Mountain View teso a realizzare una vera e propria piattaforma televisiva di nuova generazione, una sorta di mix tra Web TV, digitale terrestre e satellite. Le strade intraprese erano sostanzialmente due: la prima prevedeva un super decoder e la seconda addirittura una TV dedicata

Open Access, Assoprovider non si fida
Prezzi e tariffe

Open Access, Assoprovider non si fida

Assoprovider ha diramato un duro comunicato particolarmente critico nei confronti di Telecom Italia e dell’idea Open Access. Si accusa l’incumbent di aver approfittato del vuoto politico attuale per partorire una ‘furbata’ utile ad evitare lo scorporo

Per SAP un’annata di utili…

Per SAP un’annata di utili…

Continua l’inarrestabile crescita di una delle più importanti società di software del vecchio continente. SAP, azienda tedesca di software, anche quest’anno mostra i muscoli attraverso la sua politica fortemente competitiva presentando un fatturato per il 2007 nettamente più alto rispetto a quello del precedente anno.Erwin Gunst, presidente di SAP EMEA, ad una intervista al quotidiano