Microsoft Courier potrebbe arrivare nel 2011

Le voci che circolano sul Web indicano come probabile l’uscita del booklet di casa Microsoft, chiamato Courier, per il prossimo anno. Il nuovo progetto, che aveva appassionato per un lungo periodo gli amanti della tecnologia e che sembrava essere stato abbandonato da Microsoft per far uscire un prodotto in grado di competere direttamente con l’iPad

Le voci che circolano sul Web indicano come probabile l’uscita del booklet di casa Microsoft, chiamato Courier, per il prossimo anno. Il nuovo progetto, che aveva appassionato per un lungo periodo gli amanti della tecnologia e che sembrava essere stato abbandonato da Microsoft per far uscire un prodotto in grado di competere direttamente con l’iPad Apple, sembra ritornato più che mai di attualità.

Secondo quanto affermato dal sito bit-tech.net sembra che il New York Times sia venuto a conoscenza direttamente da un dipendente Microsoft che il prototipo del Courier è pronto per approdare nei negozi nei primi mesi del 2011, confermando le aspettative. Sulle caratteristiche non ci sono novità significative rispetto a quello che vi avevamo già annunciato in precedenza.

Sembra che l’attesa sia dovuta principalmente alla necessità di scegliere il momento più adatto all’uscita del prodotto che dovrebbe dividersi il mercato con soluzioni portatili come netbook, notebook e tablet. Inoltre sembra che abbiano dei problemi con il consumo di energia dei due monitor e l’impatto che questo ha sulla durata della batteria.

Sembra però che Microsoft sia decisa a portare avanti questo progetto e a presentarlo al grande pubblico nel 2011.

Il New York Times sembra una fonte alquanto attendibile, ma per i rumor la prudenza è al solito d’obbligo. Per quanti aspettavano questo nuovo prodotto, forse l’attesa non sarà poi così lunga. Vi terremo, come sempre, aggiornati.

Ti potrebbe interessare
Yahoo! Mobile: servizi Web in mobilità
Google

Yahoo! Mobile: servizi Web in mobilità

Yahoo Mobile è un nuovo sistema di servizi online ottimizzato per palmari, smartphone e cellulari operanti con le principali piattaforme: Symbian, BlackBerry, iPhone e Windows Mobile.Obiettivo principale è di fruire dei tipici servizi desktop anche in mobilità, consentendo all’utenza di configurarli e personalizzarli in funzione del device posseduto. Semplicità d’uso e velocità sono le principali

Modificare i fogli di Google Docs da iPhone
Web e Social

Modificare i fogli di Google Docs da iPhone

Fino a pochi giorni fa Google permetteva agli utenti di iPhone e di iPod Touch di accedere ai Google Docs via Web, ma solo in consultazione. Nessuna modifica era possibile, il che poteva essere molto frustrante, soprattutto per chi con i Google Docs ci lavora.Finalmente Google ha cambiato idea e ha annunciato ufficialmente che gli

Polemiche contro i filtri P2P di Bell Canada
Prezzi e tariffe

Polemiche contro i filtri P2P di Bell Canada

L’azienda Bell Canada si trova ad avere guai giudiziari per aver effettuato attività di traffic shaping nei confronti dei suoi utenti per evitare congestionamenti di rete. Che cosa è questo traffic shaping? Semplificando possiamo dire che si tratta di una pratica che consiste nel forzare il traffico di rete a essere conforme a un determinato