Comex, tra l’addio al jailbreak e il futuro di Apple

È dei giorni scorsi la notizia relativa all’assunzione, o meglio alla temporanea collaborazione, tra il jailbreaker Comex ed Apple. A parlarne è ora direttamente il protagonista, che spiega sulle pagine di TechCrunch cosa intende fare del suo futuro e qual è la sua opinione sulla piattaforma iOS. Un botta e risposta interessante, di cui riportiamo

È dei giorni scorsi la notizia relativa all’assunzione, o meglio alla temporanea collaborazione, tra il jailbreaker Comex ed Apple. A parlarne è ora direttamente il protagonista, che spiega sulle pagine di TechCrunch cosa intende fare del suo futuro e qual è la sua opinione sulla piattaforma iOS. Un botta e risposta interessante, di cui riportiamo alcuni estratti.

In seguito al tuo stage presso gli uffici Apple e dopo il rilascio di iOS 5, continuerai la tua opera di jailbreak?

No, ma siccome voglio continuare ad effettuare il jailbreak dei miei telefoni, spero che lo faccia qualcun altro.

Perché intendi fermare la tua esperienza in Apple a uno stage? A quanto pare disponi delle capacità necessarie per un posto fisso.

Non sono certo di volerlo. Non ho mai avuto un lavoro prima e la mia intenzione è quella di tornare preso al college.

Come hanno reagito i membri del team al lavoro sul jailbreak alla notizia del tuo impiego in Apple?

La maggior parte di loro si è congratulata con me.

Hai avuto guadagni dal jailbreak?

Sì, abbastanza, grazie alle donazioni che sono state in gran parte utilizzate per le spese del college. JailbreakMe 2.0 mi ha fruttato 40.000 dollari e JailbreakMe 3.0 circa 15.000.

Cosa ne pensi delle accuse mosse verso Apple in merito al sottrarre idee dalla community legata al jailbreak? Come alcuni concept finiti poi in iOS, il multitasking, la gestione delle notifiche e altro ancora.

Francamente non me ne importa. La community jailbreak propone alcune idee, spesso con un’implementazione tutt’altro che ottimizzata, mentre Apple si focalizza su quelle che possono diventare funzionalità del sistema operativo. Non saprei se Apple controlla la scena jailbreak, ma a guardare l’App Store, il copia-incolla, il multitasking ecc…

Sei ottimista per il futuro della piattaforma iOS? Quali feature ti piacerebbe veder implementate?

Secondo me iOS continuerà a dominare sulla concorrenza ancora per qualche tempo, grazie alla politica di Apple che prende tutto il tempo necessario per implementare le novità. Io però sono impaziente: altri sistemi operativi, come webOS hanno cose che al SO Apple mancano.

Cosa ne pensi dell’abbandono di Steve Jobs?

È un vero peccato. Ho sempre sperato di poterlo incontrare un giorno e, decisioni societarie a parte, i keynote non saranno più tanto divertenti senza di lui.

Ti potrebbe interessare
Le frontiere dell’Interazione
Web e Social

Le frontiere dell’Interazione

Non è facile riuscire a organizzare in Italia eventi dedicati a temi HiTech, design, innovazione e interazione che vedano la partecipazione di figure di spicco in ambito internazionale. Ci riesce però da ormai 4 edizioni l’evento Frontiers of Interaction che, organizzato da Leandro Agrò e Matteo Penzo, anno dopo anno riserva programmi e interventi di

E’ la dura legge del click
Software e App

E’ la dura legge del click

Germania, mondiali di calcio 2006. Yahoo e Adidas faranno la partita, Google e Nike giocheranno in contropiede: la sfida delle scarpette diventa anche una sfida tra motori di ricerca. A suon di gol, a suon di click.