iOS 5 beta 7 disponibile per gli sviluppatori

Apple ha reso disponibile, in esclusiva per gli sviluppatori, la nuova versione beta del sistema operativo iOS, introducendo migliorie e bug fix rispetto alle iterazioni precedenti. Nel nuovo aggiornamento iOS 5 beta 7, distribuito mediante modalità over-the-air, la società californiana sembra essersi concentrata principalmente sul supporto per iCloud.In particolare, sono state apportate alcune modifiche alla

Apple ha reso disponibile, in esclusiva per gli sviluppatori, la nuova versione beta del sistema operativo iOS, introducendo migliorie e bug fix rispetto alle iterazioni precedenti. Nel nuovo aggiornamento iOS 5 beta 7, distribuito mediante modalità over-the-air, la società californiana sembra essersi concentrata principalmente sul supporto per iCloud.

In particolare, sono state apportate alcune modifiche alla gestione dei documenti salvati sulla piattaforma, attraverso l’implementazione di controlli più rigorosi per le applicazioni alle quali ne è consentito l’accesso. Inoltre, mediante una nuova funzionalità per la validazione delle API integrate in un’applicazione, gli sviluppatori potranno facilitare e agevolare il processo di approvazione dei propri software prima della distribuzione su App Store.

Introdotta anche la disabilitazione automatica del backup tramite iTunes sui dispositivi che sceglieranno di abilitare il processo attraverso iCloud, così da rendere la sincronizzazione più veloce.

L’obiettivo di Apple è chiaramente quello di giungere pronta all’appuntamento autunnale per la pubblicazione di iOS 5, correggendo il maggior numero possibile di problematiche prima del lancio del nuovo sistema operativo, che insieme alle altre recenti novità dell’azienda, OS X Lion su tutte, andrà a costituire un nuovo ecosistema di prodotti e servizi targati Apple.

Ti potrebbe interessare
Lphant, il client di nuova generazione
Prezzi e tariffe

Lphant, il client di nuova generazione

Nato dalla mente di alcuni sviluppatori spagnoli, Lphant sta riscuotendo sempre più consensi tra gli internauti appassionati di P2P.Pensato in principio per essere utilizzato soltanto in ambito ed2k, questo client arrivato già alla versione 3.51 riesce ad integrare senza problemi anche altri due protocolli, ovvero Kademlia (Kad) e BitTorrent diventando così una valida alternativa a

Disoccupata trionfa sulla RIAA in tribunale
Prezzi e tariffe

Disoccupata trionfa sulla RIAA in tribunale

Jammie Thomas, trentenne disoccupata, ha vinto la sua causa in tribunale contro la RIAA.La Thomas era stata condannata al pagamento di 222 mila dollari per violazione di copyright, ma adesso non dovrà sborsare nemmeno un centesimo.È stata giudicata innocente dal giudice perché non ha distribuito i file nella rete peer to peer, bensì si è