Apple rimette in vendita Final Cut Studio per Mac

Dopo l’annuncio di Final Cut Studio X, acquistabile su Mac App Store al prezzo di 239,99 euro, erano piovute una carrellata di critiche su Apple per alcune importanti mancanze nella nuova versione del popolare software di video editing. Critiche che evidentemente hanno fatto optare il gruppo di Cupertino per un cambio di programma con una

Dopo l’annuncio di Final Cut Studio X, acquistabile su Mac App Store al prezzo di 239,99 euro, erano piovute una carrellata di critiche su Apple per alcune importanti mancanze nella nuova versione del popolare software di video editing. Critiche che evidentemente hanno fatto optare il gruppo di Cupertino per un cambio di programma con una nuova disponibilità della precedente release, Final Cut Studio, acquistabile adesso nuovamente al prezzo di 999 dollari.

Gli utenti non avevano digerito la decisione di Apple di abbandonare improvvisamente la versione Final Cut Studio, e sebbene questa non avrà probabilmente migliorie per Mac OS X Lion, si tratterà di certo un ritorno gradito per molti. Il prodotto non è comunque disponibile nei negozi Apple Store o sul Mac App Store online: sarà possibile comprarlo esclusivamente per via telefonica. Anche se sembra solo una sorta di pulizia dell’inventario, Apple ha spiegato in via ufficiale attraverso un portavoce che:

“Come è accaduto molte altre volte per i prodotti in fin di vita, abbiamo una quantità limitata di Final Cut Studio ancora disponibile attraverso la rete di televendita Apple, dedicata ai clienti che ne hanno bisogno per i progetti in corso d’opera.”

Final Cut Studio era stato rimosso senza preavviso in vista del rilascio della decima versione del software di editing video, ma l’annuncio aveva generato malcontenti tra gli utenti poiché erano qui assenti alcune caratteristiche importanti: Apple sta pertanto lavorando per introdurle anche in Final Cut Pro X e ha promesso in futuro regolari aggiornamenti per il software.

Ti potrebbe interessare
iPhone conquista il 46% del mercato giapponese
Apple

iPhone conquista il 46% del mercato giapponese

Ottimo successo per iPhone in Giappone, uno dei mercati tecnologici più difficili al mondo: lo smartphone di Cupertino conquista più del 46% dei dispositivi mobili venduti.Il 24,6% degli acquirenti giapponesi, infatti, ha scelto iPhone 3G, mentre il restante 21,5% ha preferito iPhone 3G S. Si tratta di un dato davvero importante, proprio perché si registra

A che velocità va la tua ADSL?
Prezzi e tariffe

A che velocità va la tua ADSL?

Capita sempre più spesso di leggere, cercare e pretendere un miglioramento della velocità di connessione. Soprattutto da quando l’ADSL è divenuta praticamente un vero e proprio diritto (che qualcuno infatti pensa di proporre come costituzionale). Ma sappiamo davvero a quale velocità ci muoviamo mentre effettuiamo i nostri confronti?Troppo spesso ci si affida alla promozione di

AT&T si prepara a lanciare le Femtocell
Apple

AT&T si prepara a lanciare le Femtocell

Gli utenti iPhone americani hanno recentemente ricevuto un aggiornamento per il gestore partner di Apple negli USA, AT&T. Senza troppo clamore, il colosso delle telecomunicazioni si prepara a seguire la rivoluzione delle cosiddette Femtocell.Una volta collegato l’iPhone ad iTunes, infatti, agli utenti USA è stato proposto un aggiornamento delle impostazioni del carrier telefonico: