Steve Jobs il migliore CEO degli ultimi 50 anni

Eric Schmidt, il precedente CEO di Google, è stato di recente invitato alla conferenza annuale DreamForce e qui ha avuto l’occasione di parlare di Steve Jobs, attualmente presidente di Apple: secondo Schmidt, Steve può essere sicuramente considerato il miglior CEO degli ultimi 50 anni, se non degli ultimi 100.Come sappiamo, Schmidt era fino a poco

Eric Schmidt, il precedente CEO di Google, è stato di recente invitato alla conferenza annuale DreamForce e qui ha avuto l’occasione di parlare di Steve Jobs, attualmente presidente di Apple: secondo Schmidt, Steve può essere sicuramente considerato il miglior CEO degli ultimi 50 anni, se non degli ultimi 100.

Come sappiamo, Schmidt era fino a poco tempo fa membro del Consiglio Direttivo Apple, quando ha dovuto abbandonarlo a causa del sempre più forte conflitto d’interesse dovuto all’ingresso di Google nel settore della telefonia con Android e dei sistemi operativo con ChromeOS. Ciononostante, non sembra portare rancore per questa esclusione e, anzi, non ha risparmiato parole di apprezzamento per Jobs.

Schmidt ha dichiarato di ritenere Steve sicuramente il miglior CEO del mondo, sottolineando come sia stato in grado di dare a Apple il grande successo di cui gode oggi e di essere riuscito a farlo non una ma ben due volte: innanzitutto negli anni ’70, quando diede vita all’azienda, e una seconda volta nel 1996 quando, rientrando in piena crisi, seppe trasmettere la sua carica innovativa ricostruendo Apple e portandola a diventare una delle aziende più ammirate e di successo, come è ancora oggi.

Eric è stato anche invitato a fare un confronto tra “i due Steve” (Jobs e Ballmer), ma ha saputo elegantemente aggirare l’ostacolo limitandosi a dichiarare che i due hanno “sicuramente abilità differenti”.

Dunque dopo le recenti dimissioni, ancora un tributo all’operato di Jobs in Apple, sicuramente meno originale della maratona organizzata a Tokyo, ma altrettanto indicativo di quanto sia stata significativa, per Apple, la figura del suo fondatore.

Ti potrebbe interessare
Intel Core i7-2700K, nuova CPU Sandy Bridge
intel sandybridge

Intel Core i7-2700K, nuova CPU Sandy Bridge

Intel si appresta ad aggiornare il catalogo dei processori Sandy Bridge per desktop con tre Core i3 e un Core i5, ma a sorpresa potrebbe annunciare un nuovo processore top di gamma per rispondere alle CPU FX Bulldozer di AMD. La conferma arriva direttamente dall’azienda di Santa Clara che ha recentemente aggiornato il Material Declaration

AMD aggiorna la roadmap per le soluzioni Fusion
amd

AMD aggiorna la roadmap per le soluzioni Fusion

C’è molta attesa per le APU (Accelerated Processing Unit) di AMD, ovvero chip che integrano una CPU e una GPU sullo stesso pezzo di silicio realizzato con processi produttivi a 32 e 40 nanometri.Il chipmaker di Sunnyvale ha annunciato un leggero cambio di programma per le prime soluzioni del progetto Fusion. Llano è stato posticipato

Nuovo iPhone HSDPA
Apple

Nuovo iPhone HSDPA

Da circa un anno, cioè da quando è nato, si sta parlando della seconda versione dell’iPhone con tecnologia UMTS. Ma quest’ultima è una rete/tecnologia che si può dire sia già “superata”. Da cosa? Dall’HSDPA, altra rete molto più potente e veloce, per lo scambio di dati.La tecnologia HSDPA esiste già da qualche anno, pronta a