Aggiornamento dei MacBook Pro entro fine settembre?

Mentre tutti aspettano il tradizionale evento musicale di Apple, che potrebbe introdurre una vera rivoluzione per gli iPod, Cupertino potrebbe decidere invece di sorprenderci con un’altra novità settembrina: uno speedbump della linea MacBook.Non è una novità che Apple aggiorni, una seconda volta nell’arco di un solo anno, una sua linea di prodotti. Sebbene sia ormai

Mentre tutti aspettano il tradizionale evento musicale di Apple, che potrebbe introdurre una vera rivoluzione per gli iPod, Cupertino potrebbe decidere invece di sorprenderci con un’altra novità settembrina: uno speedbump della linea MacBook.

Non è una novità che Apple aggiorni, una seconda volta nell’arco di un solo anno, una sua linea di prodotti. Sebbene sia ormai abitudine consolidata il rinnovamento annuale dei Macbook, non dobbiamo dimenticare che in passato Cupertino era solita prevedere minor-update più frequenti. Solitamente si trattava dell’introduzione di processori con frequenza lievemente maggiore, tipicamente del 20% in più.

Nel caso specifico, si potrebbero sfruttare gli ultimi processori sfornati da Intel la scorsa settimana, ovvero un i7 dual core a 2,8 GHz adatto al MacBook Pro 13″ ed il quad-core i7 da 2,7 GHz, adatto ai modelli da 15″ e 17″. Questo aggiornamento renderebbe sicuramente più competitivi sul mercato i portatili con la Mela, in attesa dell’immissione sul mercato dei nuovi processori Ivy Bridge.

La nuova generazione di chip Intel era in effetti attesa per la fine dell’anno, ma la decisione di utilizzare una tecnologia di produzione a 22 nanometri per la serie Ivy Bridge ne ha fatto inevitabilmente slittare la commercializzazione alla primavera 2011, allungando così i tempi per un eventuale rinnovamento della linea MacBook.

Tutti i rumor puntano su un upgrade per la fine di settembre, quando sarà ormai terminata la promozione “Back to School“, e tutti sembrano concordare che non c’è molto da aspettarsi oltre a nuovi chip e Bluetooth più performante. Per il rinnovamento estetico bisognerà attendere i primi mesi del 2012

Ti potrebbe interessare
Panasonic, nuovi display 3D al plasma della linea PF30
Imaging

Panasonic, nuovi display 3D al plasma della linea PF30

La linea PF30 di Panasonic, dedicata principalmente all’utenza professionale, ma non solo, si arricchisce di nuovi componenti: l’azienda giapponese ha infatti annunciato l’arrivo di nuovi schermi con display 3D al plasma, arricchendo di fatto la propria offerta.

Curare la sicurezza interna come (o forse meglio) di quella esterna
Web e Social

Curare la sicurezza interna come (o forse meglio) di quella esterna

Si parla sempre di protezioni per le reti wireless, antivirus, antispam e molti altri strumenti, sia hardware che software, pensati per proteggere le proprie LAN, domestiche o di lavoro, da attacchi esterni.Troppo spesso ci si dimentica però che, soprattutto in ambienti corporate, le minaccie più insidiose provengono dall’interno e non dall’esterno, causate da comportamenti a