Apple è il primo produttore di smartphone al mondo

Dopo i risultati fiscali del Q1 2012, Apple diventa il primo produttore mondiale di smartphone.

Con risultati fiscali del genere, la notizia non dovrebbe sorprendere gli addetti ai lavori, ma tant’è. A partire da questo momento Apple diventa ufficialmente il primo produttore al mondo di smartphone e, già che c’è, vende pure più iPad di quanti computer HP riesca a piazzare sul mercato.

I conti sono presto fatti. Grazie ai 37 milioni di iPhone commercializzati durante il periodo vacanziero e nonostante l’esistenza di soli tre modelli in circolazione, Cupertino sbaraglia la concorrenza e l’ex primatista, ovvero Samsung coi suoi 35 milioni di dispositivi consegnati (e non necessariamente venduti). Si tratta di un balzo repentino che avrebbe scompaginato le previsioni di parecchi osservatori, e che giunge inaspettato soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo.

iPhone 4S, disponibile già in 90 paesi del mondo, è di fatto il prodotto Apple col più rapido tasso di diffusione della sua storia e ha contribuito, assieme a iPad, a raggiungere quella importante base d’utenza composta da ben 350 milioni di dispositivi iOS, di cui 62 commercializzati solo nell’ultimo trimestre fiscale.

Di questi, 2,4 milioni sono Apple TV e ben 14,43 milioni gli iPad: ciò significa che i tablet con la mela hanno più peso dell’intera produzione di computer di HP, Dell o perfino Lenovo, ferme rispettivamente a 14,7, 12,9 ed 11,6 milioni. Si tratta di un’importante variazione negli equilibri di mercato che si sta spostando sempre più sui gingilli leggeri e perennemente connessi, a scapito delle macchine general purpose.

Ti potrebbe interessare
Microsoft SkyDrive manda Opera in tilt
Web e Social

Microsoft SkyDrive manda Opera in tilt

Gli utenti che hanno tentato di accedere al sito Web di SkyDrive tramite Opera sono invitati a non farlo di nuovo poiché un grave bug contenuto nel codice sorgente del servizio cloud di Microsoft rende il PC praticamente inutilizzabile. Opera infatti va in tilt ed utilizza il 100% della CPU di sistema.Nel codice sorgente del

Il nuovo piano industriale 2009-2011 di Telecom Italia
Prezzi e tariffe

Il nuovo piano industriale 2009-2011 di Telecom Italia

Telecom Italia ha presentato il suo nuovo piano industriale 2009-2011. Un piano per alcuni versi coraggioso, vista la recente crisi economica, ma un piano purtroppo anche ricco di tagli al personale.Ci sono alcuni punti che vanno assolutamente sottolineati come l’intenzione di colmare il Gap di diffusione della banda larga rispetto all’Europa.