Raspberry Pi supporta AirPlay e XBMC per i video HD

Il micro PC con chip ARM a 700 MHz riproduce senza problemi video in alta definizione con Airplay e XBMC.

Il micro PC Raspberry Pi, grande come una carta di credito e progettato per scopi educativi, è in produzione da pochi giorni e sarà venduto inizialmente nella versione B (256 MB di memoria e porta Ethernet) ad un prezzo di 35 dollari. Per dimostrare la potenza del chip ARM11 a 700 MHz integrato sul circuito stampato, i progettisti hanno pubblicato due video in cui vengono riprodotti video in alta definizione tramite AirPlay e XBMC.

Raspberry Pi, nonostante la velocità ridotta del processore, è in grado di riprodurre video in alta risoluzione a 1080p a 30 fps in formato H.264, utilizzando l’uscita HDMI. Ciò è possibile grazie al software ottimizzato e ad una distribuzione Linux Debian.

Nel primo video, visibile in fondo all’articolo, uno sviluppatore mostra un video inviato da un iPad con l’applicazione AirPlay al micro PC collegato ad una TV HD. Dopo pochi secondi inizia la riproduzione in modo fluido e senza scatti. Nel secondo video, invece, viene mostrato il supporto per XBMC, un software open source originariamente nato per la Xbox. Raspberry Pi esegue senza problemi un video a 1080p, grazie alle API OpenMax che offrono l’accelerazione hardware di audio e video.

Il micro PC dunque può essere utilizzato come un vero e proprio media center per lo streaming di contenuti in alta definizione. Il primo lotto di 10.000 pezzi verrà prodotto in una fabbrica del Regno Unito. Le vendite dovrebbero iniziare entro la fine del mese.

Ti potrebbe interessare
Tim Cook già risponde alle email degli utenti
Apple

Tim Cook già risponde alle email degli utenti

Tim Cook si è appena insediato come CEO di Apple in seguito alle dimissioni di Steve Jobs, e già cominciano a comparire in rete le prime risposte alle email a lui indirizzate: come il suo predecessore, Cook sembra aver deciso di mantenere aperta la linea diretta con gli utenti, rispondendo personalmente ai messaggi.

Samsung Continuum: svelato il nuovo smartphone con doppio display
Google

Samsung Continuum: svelato il nuovo smartphone con doppio display

L’evento programmato dall’azienda coreana per la giornata di ieri ha svelato un nuovo prodotto: si tratta del Samsung Continuum, uno smartphone basato su Android 2.1 che presenta come principale caratteristica un doppio display. Gli schermi, entrambi di tipo SuperAMOLED, hanno una dimensione rispettivamente di 3.4″ (display principale) e 1,8″ (display secondario, posto sotto i tasti

Funzionalità di Microsoft Surface
Imaging

Funzionalità di Microsoft Surface

Negli ultimi giorni si sta parlando tantissimo di multi-touch. In questo filmato vengono mostrate le principali funzionalità di Microsoft Surface, uno dei sistemi che per primo implementa questa tecnologia. Per chi non lo sapesse, Surface è un monitor LCD da 30″ con diverse funzionalità touch.