Mirrorless Olympus OM-D E-M5, fotografie dimostrative

Olympus OM-D E-M5, alcuni scatti di prova per la promettente mirrorless, così da notare in anteprima le qualità del prodotto.

La Olympus OM-D E-M5 è il primo modello della nuova serie di mirrorless OM-D. E sono state pubblicati sul Web alcuni scatti di prova realizzati con un modello preliminare della fotocamera, fotografie che è possibile visionare nella gallery di immagini allegata a questa notizia.

Insieme alle immagini che mostrano un primo riscontro sulle qualità del prodotto, viene pubblicato da Tom’s Hardware un giudizio complessivamente positivo sulla qualità di scatto, con un sistema in grado di confrontarsi anche con reflex di fascia medio-alta. Forse il prezzo, che secondo le indiscrezioni sarà abbastanza alto, potrebbe rallentare un po’ il percorso di un dispositivo molto promettente. Si ricorda infatti che la mirrorless Olympus è dotata di un sensore Live MOS High-Speed da 16,1 Megapixel, processore immagine TruePic VI e una gamma di sensibilità ISO che raggiunge un massimo di 25.600. La mirrorless offre anche un sistema di messa a fuoco denominato FAST (Frequency Acceleration Sensor Technology), in grado di garantire velocità e precisione, per una sequenza di scatto pari a 4,3 FPS con AF attivato.

Il corpo della macchina comprende anche uno schermo posteriore OLED da 3 pollici inclinabile di 80 gradi verso l’alto e di 50 verso il basso, con 610.000 punti e interazione touch-screen. Presente inoltre un sistema di stabilizzazione a 5 assi. Il prezzo come detto potrebbe essere il tallone d’Achille di questo modello, dato che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe superare i mille euro.

Fosse così sarebbe davvero un peccato, perché pur non essendo una reflex, la Oympus OM-D E-M5 mostra da questi scatti qualità eccelse, con rumore estremamente contenuto anche ad alta sensibilità e una buona predisposizione anche per la fotografia a mano libera. Potrebbe essere la scelta giusta per gli appassionati che non vogliono necessariamente spendere per una reflex.

Ti potrebbe interessare
Nokia 100 e Nokia 101 in arrivo a soli 20 euro
nokia

Nokia 100 e Nokia 101 in arrivo a soli 20 euro

Nokia ha presentato la sua nuova linea di telefoni dual-sim dedicati ai mercati emergenti, in particolari concentrati nelle zone di Africa e Asia medio-orientale. I modelli Nokia 100 e Nokia 101 avranno infatti un costo rispettivo di 20 e 25 euro, presentando funzioni molto rudimentali rispetto agli smartphone di ultimissima generazione, ma comunque perfetti per

Sony Ericsson ammette i propri errori
Google

Sony Ericsson ammette i propri errori

I recenti report finanziari di Sony Ericsson non sono certo incoraggianti, tanto che a fine marzo si era giunti ad ipotizzare uno scioglimento della joint venture. A parlarne, in un’intervista rilasciata nei giorni scorsi, è il numero uno dell’azienda Hideki Komiyama, passando in rassegna alcuni degli errori commessi che hanno alimentato il trend negativo.Uno dei

SlideShare sbarca sui piccoli schermi
Google

SlideShare sbarca sui piccoli schermi

SlideShare, il servizio 2.0 più usato per la condivisione di presentazioni e slideshow, approda anche sui piccoli schermi. Seppur con una veste grafica tipica del mondo iPhone, la compatibilità è assicurata con molti smartphone, e dove il browser integrato non è in grado di arrivare, basta installare Opera Mini.Innanzitutto, fa sicuramente piacere sapere che i

Denon presenta la gamma 09 di sintoamplificatori entry level
Web e Social

Denon presenta la gamma 09 di sintoamplificatori entry level

Si chiamano AVR1509, AVR1709, AVR1909, AVR2309 e AVR2909 e sono nuovi sintoamplificatori di Denon di gamma entry level. Oltre a proporre un notevole salto tecnologico, la serie si contraddistingue anche per un sensibile ribasso dei prezzi se confrontati con quelli della gamma precedente. Infatti il Denon AVR1509, il più economico, costa 359 euro rispetto ai