VLC 2 per Mac disponibile: oltre 7.000 novità

VLC si aggiorna per OS X e introduce oltre settemila novità: è disponibile per il download gratuito sui Mac.

VideoLAN ha rilasciato l’aggiornamento 2.0 di VCL dedicato ai Mac. È possibile scaricare il comodo e popolare video player open source in via del tutto gratuita sul sito ufficiale dello sviluppatore. Trattasi di una versione interamente rivista e migliorata dello stesso, che apporta su Mac circa 7.000 novità.

VLC 2.0 per Mac è stato rivoluzionato sia graficamente che in quanto alle funzionalità. Introduce un’interfaccia grafica maggiormente leggera e studiata per accostarsi meglio all’elegante OS X: adesso è riunita in una singola finestra di colore nero e grigio, e sono stati aggiornati filtri audio e video disponibili nell’HUD.

Nome in codice TwoFlower, la nuova versione di VLC possiede il supporto sperimentale alla riproduzione dei Blu-Ray, ai sottotitoli in alta qualità, sono stati risolti più di 600 bug e si segnala il porting su Android, iOS, OS/2 e Windows a 64bit. Il nocciolo duro delle novità del famoso player open source risiede comunque nei miglioramenti riguardanti le compatibilità e le prestazioni.

Infatti, ad esempio l’applicazione supporta ora le CPU multi-core, l’accelerazione via GPU, più formati come Apple ProRes 4:2:2 e 4:4:4 e l’AVC/Intra. Al contempo WMV, MKV e MOV fanno un vero e proprio salto di qualità. Uno storico major update dunque per il diffusissimo lettore di VideoLAN, da scaricare immediatamente. La variante per OS X è disponibile in due versioni, ovvero quella PowerPC e quella destinata agli Intel, in base dunque a quale Mac si possiede si sceglierà quale download effettuare. Si ricorda che VLC è uno dei migliori lettori attualmente a disposizione in Rete.

Ti potrebbe interessare
Per la BSA la pirateria non è conveniente
Prezzi e tariffe

Per la BSA la pirateria non è conveniente

La Business Software Alliance (BSA) rende noti alcuni dati della propria opera di contrasto all’illegalità digitale e, forte dei risultati ottenuti, sottolinea come la pirateria non sia affatto conveniente, soprattutto per le imprese. Nel corso del 2009, infatti, le aziende europee hanno speso ben 11 milioni e 300.000 euro in cause legali intentante proprio da

Sharp SP600: un nuovo Portable Media Player
Gadget e Device

Sharp SP600: un nuovo Portable Media Player

Sharp si lancia nel mondo, ormai affollatissimo, dei lettori portatili e lo fa con questo nuovo prodotto denominato SP600 che non passa di certo inosservato. Il nuovo Portable Media Player (PMP), nonostante le dimensioni abbondanti (148,6x79x25 mm), è gradevole da vedere e presenta un menu simile a quello di una Sony PSP.Le caratteristiche tecniche sono