Nikon D4: prime fotografie professionali di prova

Nikon D4 è stata messa alla prova con alcuni scatti professionali che ne mettono in luce le prestazioni di primo livello.

Poco meno di un mese fa, avevamo mostrato alcuni dei primi scatti realizzati con la Nikon D4, la nuova DSLR professionale del produttore nipponico. Oggi iniziano a circolare in Rete i primi test sul campo di quella che si preannuncia come una fotocamera davvero interessante.

La prima impressione prendendo in mano la Nikon D4 è quella di una fotocamera di dimensioni generose e dal peso tutt’altro che contenuto. Il corpo di questo gioiello da 6000 dollari, circa 4500 euro al cambio attuale, è infatti piuttosto ingombrante, anche se estremamente semplice da maneggiare.

Nikon ha dovuto compiere un piccolo miracolo nel riuscire a far entrare, nella parte sinistra della Nikon D4, una porta proprietaria per l’adattatore WiFi TW-5A, una porta Ethernet, i connettori per il controllo remoto, per le cuffie e per il microfono, una porta mini-USB e una HDMI capace di riprodurre un live preview non compresso. Trattasi, dunque, di una reflex decisamente completa nelle sue funzioni.

Tornando a parlare delle impressioni di utilizzo, la Nikon D4 ha un autofocus estremamente veloce, anche se piuttosto rumoroso, difetto che potrebbe rivelarsi un problema qualora si decidesse di registrare video con sonoro ambientale. In questo specifico caso, l’invito è quello di utilizzare la messa a fuoco manuale. Ottime anche le prestazioni in condizioni di illuminazione scarsa: la Nikon D4 è infatti capace di scattare fotografie prive di rumore digitale e dai colori ricchi e saturi anche nelle situazioni più difficili, grazie al sensore da 16,2 megapixel e al processore d’immagine Nikon EXPEED 3.

Concludendo, sembrerebbe che la Nikon D4 abbia tutte le carte in regola per prendere il posto della tanto apprezzata D3, “costringendo” molti fotografi a iniziare a pensare, a distanza di cinque anni dal lancio del precedente modello, di pensionare la loro vecchia DSLR. Grazie alle fotografie professionali diffuse da Engadget, è possibile vedere con i propri occhi cosa la DSLR è in grado di fare.

Ti potrebbe interessare
Porno equo e solidale?
Web e Social

Porno equo e solidale?

Un giovane alunno di una scuola nigeriana ha recentemente ricevuto OX, il portatile del progetto benefico OLPC del guru Negroponte. E fin qui nulla di strano, sono migliaia i portatili di questo tipo consegnati nei paesi del terzo e del quarto mondo. Il giovanotto in questione, però, ha fatto balzi da gigante in termini di