Gmail aumenta spazio (a 10 GB) e prezzi (del 500%)

Google regala 2,5 GB di spazio agli utenti Gmail ma aumenta i prezzi dello storage del 500%. Ecco le nuove tariffe dei servizi di Mountain View.

Per “celebrare” l’arrivo del servizio di sincronizzazione di file online Google Drive, Gmail regala 2,5 GB di spazio ai propri utenti passando da 7,5 (circa) a 10 GB. Contemporaneamente l’azienda ha rivisto al rialzo i prezzi dei suoi piani di archiviazione a pagamento con il piano base che riceve un aumento “monstre” di 5 volte (da 5 a 30 dollari all’anno).

Per chi ha bisogno di più spazio di quello offerto gratuitamente si prevede un, piccolo, salasso. Il taglio minimo passa da 20 GB per 5 dollari all’anno a 25 GB per 2,49 dollari al mese. Fatti due facili conti, il piano base, se mantenuto per l’anno intero, viene a costare circa 30 dollari, con un aumento del 500% rispetto a prima (ma con 5 GB in più).

L’aumento del prezzo porta però con sé un’altra novità: il passaggio ad un piano a pagamento permetterà di ricevere 25 GB condivisi per Google Drive e Picasa e ulteriori 25 GB per Gmail (prima i 20 GB erano condivisi fra tutti e tre i servizi). Considerati i 50 GB, il prezzo per singolo GB di Google ha comunque un rialzo consistente: da 0,25 a 6 centesimi di dollaro all’anno.

Lo spazio gratuito di Gmail appena innalzato a 10 GB non sarà fisso, ma continuerà a crescere giorno dopo giorno come accaduto sinora. Con l’occasione, Google ha anche rivisito la disponibilità di spazio per Picasa, Google+ e Google Documenti.

Google Documenti, che all’atto di iscrizione a Google Drive sarà convertito nel nuovo servizio, potrà contenere 5 GB di spazio gratuito (ma i file convertiti nel formato di Google non occupano spazio). Picasa non cambia: 1 GB di foto. Google+ ha spazio illimitato, ma le immagini vengono ridimensionate a 2048 pixel e i video hanno un limite di 15 minuti.

Ti potrebbe interessare