iOS 6: la beta appare online, primo iPad non compatibile

iOS 6 verrà presentato questa sera alla WWDC 2012, ma un leak mostra come probabilmente non sarà compatibile con il primo iPad.

Mancano pochissime ore per il keynote Apple alla conferenza WWDC 2012, prevista per questa sera alle 19 ore italiane, e sul Web continuano a susseguirsi incessanti i rumor. Dopo il listino dei Mac in via d’aggiornamento e le scommesse su iTV, è il turno di iOS: nella giornata di ieri la beta di iOS 6 è apparsa per sbaglio online, quindi subito rimossa. E le notizie della prima ora appaiono scioccanti: iPad 1 non sarà compatibile, sebbene il più vetusto iPhone 3GS supporterà il nuovo aggiornamento targato Mela.

È un po’ presto per fare previsioni, perché pare che i file resi disponibili incautamente non siano circolati a sufficienza per comprendere le peculiarità di iOS 6. A darne notizia è WeiPhone, ma i link pubblicati segnano ora risorse “expired”, ovvero non più disponibili per il download.

Al momento è noto, come appreso dai manifesti al Moscone West, come iOS 6 possa contare su un nuovo logo e, non ultimo, la sua probabile compatibilità con nuovo iPad, iPad 2, iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPod Touch di quarta generazione e Apple TV di seconda e terza generazione. Nella lista è escluso il primo iPad e l’indiscrezione genera polemica: il primo tablet di Cupertino ha sicuramente capacità di calcolo maggiori di iPhone 3GS, privo di un processore della famiglia A4, quindi non se ne comprende l’esclusione.

A dir la verità, si tratta di un semplice leak e, in quanto tale, potrebbe essere incompleto. La build, denominata 10A5316k, è solamente una developer preview: prima dell’effettivo rilascio al pubblico passeranno mesi di test e quasi certamente il supporto a iPad verrà aggiunto. Tra i rumor, infine, anche la pubblicazione di Safari 6.

Ti potrebbe interessare