Easy Phone Sync, da iPhone a Samsung Galaxy S III

Easy Photo Sync permette di trasferire contatti, messaggi, foto, musica e video da iPhone/iPad ai dispositivi Samsung della serie Galaxy.

Samsung ha annunciato un accordo di licenza esclusiva con Media Mushroom per la distribuzione di un’applicazione gratuita, denominata Easy Phone Sync, che permette di trasferire tutti i contenuti da iPhone e iPad ai dispositivi della serie Galaxy, incluso il recente Galaxy S3 Mini. Lo scopo del produttore coreano è ovviamente fornire uno strumento che possa convincere gli utenti ad abbandonare Apple e scegliere Android.

Easy Phone Sync, attualmente disponibile solo nel Regno Unito, viene distribuito in due diverse versioni, una per PC/Mac e una per Android, che devono essere entrambe installate per effettuare il trasferimento dei contenuti da iPhone/iPad ai Samsung Galaxy. L’applicazione semplifica quindi il processo di migrazione tra le due piattaforme più diffuse sul mercato. L’utente può trasferire contatti, messaggi, foto e video usando un backup di iTunes salvato sul computer, e musica, podcast e playlist da iTunes.

La funzionalità più interessante è sicuramente quella che permette di effettuare la sincronizzazione con iTunes direttamente dai dispositivi Samsung Galaxy. Ciò evita quindi di installare un nuovo software per la gestione dei propri file multimediali e offre agli utenti Apple una valida opportunità per abbandonare definitivamente l’iPhone, come sottolinea Simon Stanford, vice presidente di Samsung UK:

Sappiamo che gli utenti iPhone sono tradizionalmente restii a passare ad un dispositivo Android perché non possono utilizzare iTunes per gestire i loro contenuti. Con Easy Phone Sync le persone possono ora godersi i loro file multimediali su uno smartphone Samsung Galaxy.

I primi commenti pubblicati dagli utenti su Google Play hanno un tono entusiastico: l’applicazione funziona in modo perfetto. Il passaggio da iPhone a Galaxy S III, insomma, è indolore. Il che ha una valenza che ovviamente va ben oltre la sola utilità specifica dell’applicazione.

Ti potrebbe interessare