Truffa in UK: patate al posto di iPhone e iPad

Un truffatore nel Regno Unito vende patate e bottigliette d’acqua all’interno di scatole originali di iPhone e iPad.

iPhone, iPad o un portatile a un prezzo particolarmente scontato? È l’espediente con il quale un truffatore sta facendo fortune a danno di ignare (e sinceramente imprudenti) vittime nel Regno Unito, promettendo loro dispositivi carissimi a un costo significativamente vantaggioso prima di rifilargli le scatole originali contenenti però soltanto una patata o una bottiglietta d’acqua.

Sono finora tre le persone che hanno denunciato il fatto. Il modus operandi del truffatore è abbastanza semplice: avvicinare la vittima promettendo di vendergli un iPhone o un iPad a un prezzo scontato rispetto quello originale, e dileguarsi prima che questa possa aprire la scatola e scoprire di aver acquistato soltanto una patata o una bottiglietta d’acqua. Certo, resta da capire perché chi cade nel tranello accetti di dare il denaro all’uomo prima di accertarsi effettivamente che non si tratti di una truffa.

I casi sono stati segnalati in giorni differenti compresi tra il 17 e il 24 giugno, e vantano un minimo comune denominatore: le truffe sono tutte avvenute all’interno di grossi centri commerciali. L’uomo in questione, considerata la totale analogia tra le tre situazioni, è sospettato per tutti i casi denunciati alle autorità. La polizia britannica sta attualmente lavorando per cercare di fermarlo prima che possa colpire altri ignari consumatori.

Una storia bizzarra che nel suo piccolo è l’ennesima conferma di come la domanda per dispositivi come iPhone e iPad sia elevata ma molti preferiscono rinunciare per i costi tipicamente elevati dei device di fascia alta. Il truffatore è scaltro quanto abile: sa sfruttare il desiderio e l’ingenuità di compratori non troppo accorti.

Ti potrebbe interessare
BlackBerry: Webnews incontra Fabrizio Tamburrini
Google

BlackBerry: Webnews incontra Fabrizio Tamburrini

RIM e WIND presentano in Italia il BackBerry Pearl 8110 Pink, il piccolo smartphone prosumer dotato di GPS che unisce i classici strumenti di comunicazione business con le più recenti funzionalità multimediali. Webnews intervista Fabrizio Tamburrini, responsabile marketing del settore enterprise di RIM (Research in Motion), che ci spiega le strategie presenti e future dei