TIM accelera sul 4G, 1138 le città coperte

TIM si conferma leader nel 4G annunciando di aver raggiunto con la sua rete mobile veloce 1138 comuni italiani pari al 60,5% della popolazione

Parliamo di

TIM dopo aver ricevuto la certificazione da parte dell’AGCOM come l’operatore numero uno per velocità in download, si conferma anche leader del 4G in Italia raggiungendo e superando l’importante traguardo del 1000 comuni coperti. Sono esattamente 1138 le città italiane raggiunte dalla rete mobile veloce dell’operatore per una copertura outdoor pari a oltre il 60,5% della popolazione a livello nazionale, che arriverà ad oltre l’80% entro il 2016. TIM sottolinea anche che già entro la fine di quest’anno saranno raggiunti con la rete 4G tutti i comuni con più di 35 mila abitanti.

Questo importante traguardo è frutto degli ingenti investimenti di Telecom Italia per l’innovazione tecnologica pari a oltre 3,4 miliardi di Euro nel triennio 2014-16, a conferma della volontà dell’azienda di mettere a disposizione del Paese infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti che rispondano alla crescente domanda di banda larga mobile generata da cellulari, chiavette, smartphone e tablet. Inoltre, Telecom Italia ha anche già avviato la sperimentazione al pubblico dei servizi basati sulla tecnologia LTE Advanced, l’evoluzione della rete 4G che permette di raggiungere una velocità di connessione fino a 180 Megabit al secondo, circa il doppio rispetto a quella massima attualmente disponibile sulle reti mobili italiane.

L’azienda sta rendendo disponibile la tecnologia LTE Advanced su più stazioni radio-base in Italia, garantendone la fruibilità su tutto il territorio nazionale a partire dai maggiori centri urbani. Il lancio commerciale dei servizi è previsto nei prossimi mesi con la disponibilità dei terminali abilitati.

Gli investimenti per l’ampliamento della rete 4G si rifletto anche sulla rete 3G con velocità fino a 42.2 Mbps (HSPA+), che già oggi copre circa 2.400 comuni italiani corrispondenti al 59% della popolazione nazionale. Una rete che si è aggiudicata il primato in Italia nella velocità di download e upload e nella navigazione sicura protetta, secondo i risultati dell’indagine sulla qualità del servizio dati in mobilità realizzata da AGCOM.

Ti potrebbe interessare