Ford Sync 3, QNX sostituisce Windows

Ford Sync 3 è stato riprogettato per offrire un’esperienza d’uso simile a quella dei dispositivi mobile. Gli utenti iPhone possono usare Siri.

Ford ha annunciato la nuova generazione del suo sistema di infotainment che offre un’esperienza migliore rispetto alla precedente versione, in termini di semplicità, prestazioni e funzionalità. Oltre al restyling completo dell’interfaccia, Sync 3 nasconde un’importante cambiamento: Microsoft Auto (noto oggi come Windows Embedded Automotive) è stato sostituito da QNX. L’uso del sistema operativo sviluppato da BlackBerry ha consentito una maggiore integrazione con Siri (anche Apple CarPlay è basato su QNX).

Le vecchie versioni di Sync, inclusa la variante MyFord Touch, erano poco intuitive e molto lente. Ford aveva combinato un’interfaccia touchscreen con le funzionalità telefoniche, ottenendo un prodotto qualitativamente abbastanza scadente. Consumer Reports aveva addirittura consigliato di non acquistare i modelli di auto che integravano il sistema di infotainment. La casa automobilistica statunitense ha deciso quindi di riprogettarlo da zero, seguendo i suggerimenti dei suoi clienti. Sync 3 offre un’esperienza d’uso identica a quella di un dispositivo mobile con elementi grafici più chiari, pulsanti di maggiori dimensioni e testo più nitido.

L’utente può interagire con Sync 3 mediante gesture touch, in particolare swiping e pinch-to-zoom. Nella parte inferiore dello schermo sono sempre visibili sei pulsanti che permettono di accedere alle impostazioni e alle sezioni audio, climatizzatore, telefono, navigatore e applicazioni. Il sistema è stato ovviamente ottimizzato per un uso hands-free. La tecnologia di riconoscimento vocale consente l’uso di comandi pronunciati in modo naturale. Ad esempio, per avviare la riproduzione di un brano musicale è sufficiente dire “Play Good Times Bad Times”. Per ottenere le indicazioni stradali non è necessario pronunciare l’indirizzo esatto del punto di interesse, ma solo il suo nome (ad esempio, “Detroit Airport”). Gli utenti iPhone possono connettere il proprio smartphone e interagire tramite Siri Eyes-Free, usando il pulsante sul volante.

Ford ha inoltre rinnovato il sistema AppLink. Tutte le app possono essere controllate via touch o voce. Inizialmente sono disponibili circa 70 app, tra cui Spotify, Pandora, Stitcher, NPR One, SiriusXM Radio e iHeartRadio Auto, ma altre verranno aggiunte in seguito. Gli update saranno distribuiti tramite WiFi e installati senza l’intervento dell’utente. Sync 3 verrà integrato nei modelli in vendita dal 2015. L’attuale versione non può essere aggiornata, in quanto incompatibile dal punto di vista hardware/software.

Ti potrebbe interessare