ZTE Blade A1, economico ma con lettore di impronte

Lo ZTE Blade A1 con display HD da 5 pollici è il primo smartphone Android di fascia medio-bassa dotato di sensore per le impronte digitali.

Parliamo di

ZTE ha annunciato un nuovo smartphone Android con lettore di impronte digitali. Nonostante la presenza di questo sensore sul retro del telaio in plastica, lo ZTE Blade A1 non è un modello top di gamma, ma appartiene alla fascia medio-bassa. Escludendo il processore, il dispositivo possiede specifiche simili a quelle del Moto G (2015), il leader indiscusso del settore. Non è noto tuttavia se lo smartphone del produttore cinese verrà distribuito in Europa.

Il Blade A1 possiede uno schermo da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel). Come in altri smartphone “made in China”, il processore è un quad core MediaTek MT6735 a 1,3 GHz che, in base ad alcuni test, dovrebbe offrire prestazioni superiori allo Snapdragon 410. La dotazione hardware comprende inoltre 2 GB di RAM e 16 GB di memoria flash, espandibile con schede microSD. Le fotocamere hanno una risoluzione di 13 e 8 megapixel, mentre la batteria ha una capacità di 2.800 mAh.

La connettività è garantita dai classici moduli WiFi, Bluetooth e GPS. Lo ZTE Blade A1 è dual SIM e supporta le reti LTE. Il lettore di impronte digitale permette di sbloccare lo smartphone in 0,3 secondi, almeno secondo quanto afferma il produttore cinese. Le dimensioni sono 142×70,2×8,9 millimetri. Il sistema operativo installato è Android 5.1 Lollipop, personalizzato con interfaccia MiFavor 3.2.

ZTE Blade A1

Il Blade A1 sarà in vendita dall’11 dicembre nei colori Smart White, Vibrant Yellow, Dream Green, Cool Blue e Space Grey. Il prezzo è 599 yuan, pari a circa 85 euro.

Ti potrebbe interessare