La guida autonoma di Ford in California nel 2016

L’Ovale Blu porterà il prossimo anno sulle strade della California la propria self-driving car, per dei test finalizzati a perfezionarne la tecnologia.

Parliamo di

Anche Ford è al lavoro per il perfezionamento di una tecnologia legata alla guida autonoma. La self-driving car dell’Ovale Blu è attualmente in fase di test a Mcity, una cittadina progettata e costruita appositamente per questo tipo di sperimentazioni dalla University of Michigan. Presto la vettura farà il suo debutto ufficiale anche sulle strade della California, a partire dal 2016.

L’automaker ha infatti ottenuto l’autorizzazione necessaria dall’ente governativo che gestisce il California Autonomous Vehicle Testing Program. Il veicolo potrà così essere messo alla prova in condizioni di traffico e mobilità reali, raccogliendo dati e informazioni utili per calibrare al meglio i sistemi equipaggiati.

Il progetto di Ford, Fusion Hybrid Autonomous Research Vehicle, ha preso il via nel 2013 e basa il proprio funzionamento sia su tecnologie di guida semi-assistite già oggi in commercio che su sistemi più evoluti: dai sensori LiDAR agli algoritmi per la mappatura dell’ambiente circostante, con la creazione in tempo reale di un modello 3D in cui sono identificati altri veicoli, pedoni e segnaletica.

Ford si aggiunge così alla schiera di produttori interessati ai sistemi per la guida autonoma, che tra gli altri vede la presenza anche di BMW, Honda, Mercedes, Nissan, Tesla e Volkswagen. Ovviamente senza dimenticare Google, con il suo veicolo già da tempo in fase di test. L’obiettivo è quello di rendere l’esperienza di viaggio sempre più piacevole e sicura: un giorno sarà possibile salire a bordo del proprio veicolo e abbandonarsi al completo relax con la visione di un film o la lettura di un libro.

Perché questo possa accadere è però necessario mettere a punto i sistemi che gestiranno gli spostamenti. Le istituzioni giocheranno un ruolo di fondamentale importanza in questo percorso, poiché le normative vigenti legate al codice stradale necessitano di un aggiornamento per consentire la circolazione delle self-driving car, così come gli istituti assicurativi dovranno studiare polizze e soluzioni ad hoc.

Ti potrebbe interessare
La ZigBee Alliance ufficializza il progetto Health Care

La ZigBee Alliance ufficializza il progetto Health Care

NOTA: rendi il post più chiaro, l’italiano è poco scorrevoleDalla ZigBee Alliance arriva l’annuncio che conferma il completamento dello sviluppo della ZigBee Health Care. L’Alleanza, che promuove lo standard wireless di cui porta il nome, allarga ancora di più il proprio campo di intervento, spingendo verso l’unificazione dell’ubiquitous computing.Tale norma specifica le modalità di interazione

Una tastiera bluetooth per mediacenter
Imaging

Una tastiera bluetooth per mediacenter

diNovo Mini è una tastiera bluetooth prodotta da Logitech adatta ad essere utilizzata con un mediacenter. I suoi punti forti sono le piccole dimensioni e la grande autonomia; è dotata inoltre di un ClickPad che agevola la navigazione in Internet.La tastiera è compatibile con mediacenter equipaggiati con Windows XP e Vista ma è anche compatibile

Macromedia rilascia Flash Player 7 per Linux
Software e App

Macromedia rilascia Flash Player 7 per Linux

Il plugin da tempo disponibile per Microsoft e Mac è ora disponibile anche per gli utenti Linux: tutte le novità della nuova versione sono dunque ora disponibili per tutte le maggiori piattaforme e il plugin si conferma tra i più diffusi al mondo.