Samsung Galaxy Tab Iris, scanner dell’iride in India

Il Galaxy Tab Iris, presentato in India, è il primo dispositivo Samsung con scanner dell’iride per l’autenticazione biometrica dei cittadini.

Samsung ha annunciato in India il Galaxy Tab Iris, primo tablet del produttore coreano con tecnologia di riconoscimento dell’iride. Il nuovo dispositivo è stato progettato specificamente per i servizi “cashless e paperless” offerti dal governo locale e da aziende che operano in diversi settori, come assistenza sanitaria, educazione e banking. Sembra quindi ovvio che il tablet non verrà esportato in altri paesi.

Il Galaxy Tab Iris ha ottenuto la certificazione STQC dal governo indiano ed è compatibile con il sistema di autenticazione Aadhar, un numero identificativo a 12 cifre utilizzato per confermare l’identità dei cittadini (in pratica, l’equivalente del nostro codice fiscale). Il riconoscimento dell’iride può essere usato per accedere a numerosi servizi, come pagamenti online, richiesta/rinnovo del passaporto, registrazione di automobili e proprietà, verifica dei passeggeri e altre operazioni che possono essere effettuate senza denaro contante e documenti cartacei.

Oltre allo scanner dual-eye è presente una fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus che può essere sfruttata per la scansione dei documenti. Il Galaxy Tab Iris possiede uno schermo da 7 pollici con risoluzione di 1024×600 pixel e integra un processore quad core a 1,2 GHz. La dotazione hardware comprende inoltre 1,5 GB di memoria LPDDR3, 8 GB di storage, uno slot microSD (fino a 200 GB) e una batteria da 3.600 mAh.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.1 e USB OTG. Dimensioni e peso sono 193,4×116,4×9,7 millimetri e 327 grammi, rispettivamente. Il sistema operativo installato è Android 5.0 Lollipop. Insieme al tablet verrà distribuito un Identity SDK per lo sviluppo di app compatibili con lo scanner dell’iride. Il prezzo del Galaxy Tab Iris è 13.499 rupie, pari a circa 180 euro.

Ti potrebbe interessare
Huawei lancia un tablet low-cost: si chiama MatePad SE
Tablet

Huawei lancia un tablet low-cost: si chiama MatePad SE

Huawei ha appena svealto nel suo territorio locale il tablet low-cost chiamato MatePad SE. Durante l’evento di debutto del foldable Mate XS 2, la compagnia cinese ha tolto i veli anche ad un altro prodotto innovativo. Parliamo di una tavoletta da 10,1 pollici che mira a conquistare la fascia bassa del mercato.Huawei MatePad SE: le