Tesla, ancora più veloci con un update software

Tesla rilascerà un update software che permetterà alle Model S e Model X P100D di migliorare ulteriormente l’accelerazione con tempi record.

Parliamo di

Le Tesla Model S e Model X si sono sempre contraddistinte non solo per l’alto tasso di tecnologia offerta ma anche per offrire prestazioni da vere e proprie supercar. La Tesla Model S P100D, per esempio, è in grado di accelerare da zero a 100 Km/h in meno di 3 secondi, tempi da Ferrari. Eppure, le Tesla possono ancora migliorare questo già incredibile record. Elon Musk, CEO e fondatore della società che produce queste auto elettriche, ha affermato che il prossimo mese arriverà un update software che consentirà alle Model S e Model X P100D di abbassare ulteriormente il tempo di accelerazione da fermo (0-60 miglia orarie e nel quarto di miglio) di circa un decimo di secondo.

Se davvero questo aggiornamento permetterà da dare maggiore pepe a questi modelli di auto elettriche, i possessori di auto carismatiche ed ultra costose come la Bugatti Chiron e la Bentley Bentayga potrebbero iniziare a pentirsi di aver puntato su autovetture con motore a combustione. Ovviamente, i veri esperti di auto sanno benissimo che le auto elettriche possono effettuare partenze brucianti grazie alla coppia del motore subito disponibile ma che poi tendono a “rallentare” nell’allungo, ma questo non significa che i risultati delle Tesla non siano davvero incredibili. Inoltre, questo miglioramento delle prestazioni arriverà a seguito di un aggiornamento che sarà rilasciato gratuitamente e che sarà distribuito via OTA.

[embed_twitter]https://twitter.com/elonmusk/status/798980894543343616[/embed_twitter]

Questo significa che i possessori delle suddette Tesla non dovranno muovere un dito per migliorare le prestazioni delle loro auto e questo è un dettaglio non di poco conto.

[embed_twitter]https://twitter.com/elonmusk/status/798984120336465920[/embed_twitter]

Certo, le Tesla Model S e Model X P100D costano molto, tra i 150 e i 180 mila euro, ma solamente per le prestazioni offrono molto di più di auto che costano ancora di più, senza dimenticare i contenuti tecnici come il sistema di guida autonoma e l’ampia autonomia offerta dai loro motori elettrici.

Ti potrebbe interessare
OpenOffice.org 3 (Aqua) è arrivato
Apple

OpenOffice.org 3 (Aqua) è arrivato

Webnews è la nota suite di applicazioni che rappresenta l’alternativa open source alla più diffusa Microsoft Office; il suo rilascio (dopo le quattro release candidate che si sono succedute da settembre) era atteso per oggi.In realtà, anche se nessun annuncio ufficiale era apparso sul sito ufficiale del progetto, SetteB.it ne segnalava già la presenza, anche