CES 2017, FCA svela il minivan a guida autonoma

Al CES 2017 il gruppo FCA presenterà Portal cioè un concept della loro idea di auto elettrica a guida autonoma.

Parliamo di

Fiat Chrysler (FCA) svelerà al CES 2017 di Las Vegas il suo primo concept di auto a guida autonoma. Portal non è una futuristica supercar ad altissime prestazioni ma bensì un più tranquillo minivan/SUV/crossover per la famiglia. Anche se FCA non fa riferimento esplicitamente al termine minivan trattasi comunque di un prodotto di questa categoria. Il curioso nome Portal sembrerebbe originato dalla forma particolare delle porte d’accesso del veicolo che si aprono e si chiudono come quelle di un ascensore.

Chrysler definisce, in buona sostanza, Portal come la prossima generazione di mezzo di trasporto per le famiglie pensato per le generazioni dei millennials. FCA descrive Portal anche come una sorta di “terzo spazio” in cui le famiglie dei millennials trascorreranno il loro tempo fuori dalla casa o dall’ufficio. Ovviamente, Portal è anche un’auto elettrica che dovrebbe disporre di circa 250 miglia di autonomia con una singola ricarica. Grazie, inoltre, ai punti di ricarica rapida sino a 350 chilowatt sarà possibile aggiungere circa 150 miglia di autonomia in appena 20 minuti.

Portal potrà disporre, ovviamente, di tutte le più avanzate tecnologie che le case automobilistiche intenderanno inserire nei veicoli del futuro. Portal potrà offrire un sistema di guida autonoma (all’inizio di Level 3 ma aggiornabile a Level 4), un sistema di comunicazione tra il veicolo e l’infrastruttura stradale ed un sacco di gadget come fotocamere per i selfie dentro l’abitacolo. Inoltre, tutti gli occupanti potranno ascoltare la loro musica preferita senza rischiare sovrapposizioni.

Non mancherà nemmeno un sistema di riconoscimento facciale e vocale che che permetterà a Portal di personalizzare le impostazioni dell’abitacolo a seconda di chi si metterà al volante.

Trattasi, comunque, di un concept anche se molto interessante che mostra tuttavia, l’idea del gruppo FCA per le proprie auto del futuro.

Ti potrebbe interessare
Windows Vista impegnato a spiarci?
Microsoft

Windows Vista impegnato a spiarci?

Uno dei problemi più gravi e preoccupanti posti dalle nuove tecnologie nell’era di Internet è quello dei dati personali e della privacy. Per difenderci da intrusioni e furti di vario genere acquistiamo software antivirus e antispyware (quando non ci affidiamo all’opensource o al free) e crediamo di essere al sicuro.In realtà non solo non saremo

Microsoft promette Extra per Vista Ultimate
Software e App

Microsoft promette Extra per Vista Ultimate

E’ dovuto intervenire Barry Goffe dal suo blog per rassicurare gli utenti che hanno pagato per la versione più costosa di Vista, spiegando che i nuovi Extra sono in ritardo per motivi legati alla qualità. Ma le prime novità arriveranno presto

Sony Ericsson P1i: un ufficio in tasca
Google

Sony Ericsson P1i: un ufficio in tasca

Ecco a voi il successore dell’M600, il Sony Ericsson P1i.Il P1i viene dalla famosa serie P, quella degli smartphone dalle ottime prestazioni.Si tratta di un candybar quadriband, supporta le reti 3G, grande 106 x 55 x 17 mm e pesante 124 gr, dotato di un touchscreen da 240 x 320 pixel per 262.000 colori. Dispone

L’Italia non ha il diritto di punire il gambling
Business

L’Italia non ha il diritto di punire il gambling

L’Unione Europea si è espressa negativamente sulla normativa italiana con cui si è imbavagliato il gambling online: l’UE ha posto il veto ed ha negato all’Italia la possibilità di punire eventuali contravvenzioni per una normativa ritenuta irregolare