Nissan svela la sua visione di mobilità

Al salone di Ginevra, Nissan svela la sua visione di mobilità intelligente e sostenibile grazie al programma Nissan Intelligent Mobility.

Al Salone di Ginevra, Nissan svela le sua visione di mobilità per il futuro che sarà più intelligente e sostenibile. Nissan Qashqai, leader nel segmento dei crossover, dispone adesso di tecnologie Nissan Intelligent Mobility per maggiore sicurezza, comfort e piacere di guida. Nel corso del 2017, si aggiungeranno a tali tecnologie anche il sistema di guida autonoma ProPILOT.

Nissan Intelligent Mobility è il programma Nissan verso una mobilità del futuro a zero emissioni e zero incidenti fatali. Il programma, presentato un anno fa proprio al Motor Show di Ginevra 2016, ha visto realizzarsi notevoli progressi in tutti e tre i suoi pilastri: Intelligent Driving, con avanzati sistemi di guida; Intelligent Power, con lo sviluppo di propulsori sempre più efficienti e sostenibili; Intelligent Integration, una strategia più ampia sul ruolo svolto dai veicoli nella società. Per quanto riguarda Intelligent Driving, i progressi realizzati finora includono una dimostrazione pubblica del sistema Seamless Autonomous Mobility (SAM): sviluppato a partire dalle tecnologie della NASA, permetterà ai veicoli a guida autonoma di aggirare ostacoli imprevisti.

La tecnologia “vehicle-to-grid” di Nissan, che rientra in Intelligent Integration, è attualmente in fase di collaudo in Paesi come la Danimarca e il Regno Unito. Le prime unità sono a disposizione dei clienti, che possono così rivendere energia a una rete elettrica.

Nuovi sviluppi anche nella di stoccaggio dell’energia elettrica, grazie all’uso di batterie di Nissan LEAF di seconda vita. Le prime unità Nissan xStorage sono in funzione nelle case e negli uffici e alimentano anche l’Amsterdam Arena, lo stadio dell’Ajax. Il prototipo Nissan BladeGlider esprime l’innovazione e l’entusiasmo di un veicolo elettrico ad alte prestazioni, elemento chiave della strategia Intelligent Power.

Nissan LEAF, il veicolo elettrico più venduto al mondo, sarà dotato della tecnologia di guida autonoma ProPILOT a partire dal lancio del nuovissimo modello di seconda generazione, previsto a breve (si parla di settembre).

ProPILOT regola sterzo, accelerazione e frenata per l’uso in autostrada su corsia singola, offrendo ai clienti ancora più sicurezza, controllo e libertà alla guida. I Nissan Serena in Giappone sono già equipaggiati con ProPILOT.

Ti potrebbe interessare
3 Italia e le nuove offerte dati “Web Light” e “Web Free”
Prezzi e tariffe

3 Italia e le nuove offerte dati “Web Light” e “Web Free”

In vista del Natale arrivano anche novità dal gestore Wind-3 Italia. Le nuove offerte sono rivolte prevalentemente a chi necessita di un piano dati per connettersi prevalentemente tramite una chiavetta internet. Web Light offre, a fronte di 9€ al mese, 3GB di traffico dati da effettuarsi esclusivamente tramite copertura diretta della rete di 3 Italia.

Videorecensione del Twitter Peek
Imaging

Videorecensione del Twitter Peek

Twitter Peek è un dispositivo pensato per offrire una completa e costante gestione del proprio account Twitter. Un’idea originale, senza dubbio, ma di certo non realizzata al meglio, come messo in evidenza dalla recensione di Cnet.com.

Colorware: tanti colori per il MacBook Air

Colorware: tanti colori per il MacBook Air

Avete solo l’imbarazzo della scelta: ebbene sì, se voleste stupire i vostri amici o semplicemente soddisfare il vostro piacere personale, oggi è possibile scegliere il colore del MacBook Air.Infatti grazie alla Colorware, leader nel restyling dei dispositivi, avrete la possibilità di cambiare il colore originale del MacBook Air scegliendo tra ben 35 gradazioni differenti.

Si chiamano UMPC e sono il futuro della mobilità
Prezzi e tariffe

Si chiamano UMPC e sono il futuro della mobilità

La sigla che li distingue è UMPC e cioè Ultra Mobile Personal Computer e come il nome stesso dice, sono dei veri e propri pc ma di dimensioni e consumi assai ridotti, proprio per renderli diciamo “tascabili” e estremamente flessibili agli spostamenti. Questi prodotti hanno visto la luce solo da un paio di anni, soprattutto