Nikon D7500: primi rumor sulla nuova reflex

Ancora nessun annuncio ufficiale, ma già sono trapelate in Rete le prime informazioni (rumor e indiscrezioni) in merito alla nuova reflex Nikon D7500.

Parliamo di

Nonostante il periodo non sia certo uno dei più tranquilli e rosei in casa Nikon (tra cancellazioni di prodotti già annunciati e oltre 1.000 licenziamenti), l’azienda giapponese si appresta a celebrare i suoi primi 100 anni di storia e sembra intenzionata a farlo nel migliore dei modi: annunciando una nuova fotocamera DSLR di fascia media, ad esempio. In questi giorni stanno facendo il loro debutto in Rete le prime indiscrezioni concrete in merito alla Nikon D7500.

La reflex dovrebbe essere presentata in via ufficiale a breve, forse già entro la fine di questa settimana. Quella visibile di seguito (anche se con una qualità non certo eccelsa) sembra essere la prima immagine del prodotto, che andrà a costituire il successore del modello D7200 lanciato nel 2015, migliorandone alcune caratteristiche. I rumor parlano dello stesso sensore CMOS da 20 megapixel (in formato DX) già visto lo scorso anno sulla D500, con sensibilità ISO da 100 a 51.200 per favorire lo scatto anche nelle condizioni di luce meno favorevoli, un sistema autofocus a 51 punti, modalità raffica da 8 fps, connettività SnapBridge e display posteriore orientabile in ogni direzione. Novità anche per la batteria, con l’introduzione dell’unità EN-EL15a. A questo sembra potersi aggiungere la registrazione dei filmati in formato 4K, una feature apprezzata soprattutto dai videomaker.

Prima immagine non ufficiale per Nikon D7500
Prima immagine non ufficiale per Nikon D7500

La nuova reflex sarà in vendita al lancio in Giappone, sempre stando alle voci di corridoio, ad un prezzo di 159.300 yen circa (1.133 euro al cambio attuale). Il debutto sul mercato della D7500 è atteso per il mese di giugno, mentre la presentazione potrebbe avvenire già in questi giorni. Occhi puntati, dunque, in direzione del mondo Nikon, per conoscere la scheda tecnica completa e tutti i dettagli della fotocamera, compresa la strategia per la distribuzione a livello globale.

Ti potrebbe interessare
eBay acquista Hunch
ebay

eBay acquista Hunch

eBay ha acquistato Hunch, startup americana le cui tecnologie potrebbero rinnovare il sistema di suggerimenti per gli acquisti della società.

Mark Zuckerberg deposita il marchio “Face”
Web e Social

Mark Zuckerberg deposita il marchio “Face”

Pare proprio che d’ora in avanti non potremo più dire “faccia” senza pagargli i diritti. Non almeno se di mezzo ci sarà la telecomunicazione. Un po’ come la parola “finestra” (Windows) nei mitici anni Ottanta, quando cominciò la rivoluzione del sistema operativo per tutti, Mark Zuckerberg ha depositato il marchio “face” per farci entrare definitivamente