Auto elettriche, nel 2040 il sorpasso

Secondo Morgan Stanley il 2040 sarà l’anno in cui le auto elettriche supereranno quelle tradizionali; la mobilità elettrificata è il futuro.

Il mercato delle auto elettriche è in forte crescendo e gli analisti lo stanno seguendo con attenzione per capire come si evolverà in futuro. Secondo gli analisti di Morgan Stanley, le vendite delle auto elettriche sorpasseranno quelle a combustibile nel 2040. Quella di Morgan Stanley è solamente una delle ultime previsioni di un mercato ancora molto fluido e che non ha ancora preso una direzione definitiva. Per esempio, Bloomberg Energy è ancora più conservativo affermando che nel 2040 solamente il 35% delle vendite sarà legato alle auto elettriche.

Trattasi di previsioni tutte molto conservative dettate dal fatto, probabile, che il mercato è ancora molto di nicchia ed immaturo. In molti mercati, infatti, le auto elettriche non rappresentano nemmeno l’1% delle vendite totali. Nei prossimi anni, comunque, sicuramente si assisterà ad una forte accelerazione in questo settore. Grazie al maggior impegno delle case automobilistiche arriveranno sul mercato molti più modelli elettrici. Inoltre, con il progressivo calo dei costi delle batterie e parallelamente con l’autonomia sempre più crescente delle auto, quando il veicolo elettrico avrà raggiunto gli stessi costi e le medesime prestazioni in termini di autonomia rispetto ad un veicolo a combustibile non ci saranno più motivi per cui le persone debbano preferire i più vecchi ed inquinanti modelli.

Una parità di costi e prestazioni che con il maggiore impegno delle case automobilistiche non dovrebbe tardare ad arrivare. Possibile, dunque, che tra una decina di anni il mercato delle auto elettriche sia molto più maturo rispetto all’attuale. A quel punto, dovrebbe crescere rapidamente sino a superare quello delle auto tradizionali. Per il 2040 secondo Morgan Stanley, ancora più tardi secondo qualcuno. Tuttavia è innegabile che la mobilità elettrificata sia il futuro dei trasporti.

Ti potrebbe interessare
Risolvere le esigenze di billing con Asterisk
Prezzi e tariffe

Risolvere le esigenze di billing con Asterisk

Nella telefonia tradizionale, non tutti hanno un centralino in casa, anzi, la maggior parte delle famiglie ha un telefono che è collegato con un fornitore del servizio. Per quel che riguarda il settore della telefonia VoIP esistono delle strutture che investono in potenti centralini, basati quasi sempre su Asterisk, acquistano dai provider volumi importanti di

Rilasciato Windows Embedded NavReady
Microsoft

Rilasciato Windows Embedded NavReady

Microsoft ha rilasciato un nuovo sistema operativo per i produttori di Portable Navigation Devices (PND) in modo che si possano creare più facilmente prodotti per la connessione a Internet e ai vari servizi online.Windows Embedded NavReady, questo il nome del software, offre vari tool per la gestione di telefoni bluetooth e per rendere possibile il

CISCO 7970G: un telefono VoIP professionale
Prezzi e tariffe

CISCO 7970G: un telefono VoIP professionale

La CISCO è famosa per i suoi prodotti di alta qualità nel campo del networking e, ovviamente, con la presenza sempre più consistente sul mercato della tecnologia VoIP non poteva non proporre al pubblico delle soluzioni a 360 gradi di alta qualità. In particolar modo è apprezzabile lo sforzo fatto dall’azienda riguardo l’hardware destinato agli

Vinton Cerf: non c’è alcun Google Phone
Gadget e Device

Vinton Cerf: non c’è alcun Google Phone

Il Google Phone non è in previsione, almeno per l’immediato futuro. Google è fortemente interessata al settore mobile, ma i tempi non sono maturi e, in ogni caso, l’interesse è ad oggi focalizzato sul software e non sull’hardware. Parola di Vinton Cerf