Mercedes-Benz debutterà nella Formula E nel 2019

Mercedes-Benz debutterà nel campionato di Formula E nel 2019 dove sperimenterà soluzioni per la mobilità elettrica che arriveranno poi nelle auto di serie.

Mercedes-Benz è sempre più orientata verso il mercato delle auto elettriche. Il costruttore di auto tedesche, infatti, ha annunciato che parteciperà alla Formula E, la Formula 1 elettrica, a partire dal 2019. La notizia è arrivata dopo mesi di speculazioni sul fatto che l’azienda tedesca avrebbe potuto debuttare molto presto nelle competizioni di questa categoria. Per la Mercedes-Benz questo debutto rappresenta una sfida importante ma allo stesso tempo “sicura”.

La Formula E non è costosa come la Formula 1 e la Mercedes-Benz ha grandi competenze nel settore delle competizioni. Inoltre, l’azienda sta investendo molto nel settore delle motorizzazioni elettriche ed ha già vinto con i suoi motori ibridi in Formula 1. Quello che invece sorprende è che la Mercedes-Benz lascerà il fortunato e famoso campionato DTM per concentrarsi proprio sulla Formula E. Il DTM è una campionato molto famoso soprattutto in Europa dove la Mercedes-Benz è uno dei leader storici. Mercedes-Benz non è l’unico produttore ad aver deciso di abbandonare le competizioni con motori a combustione in favore di quelle basate sui motori elettrici.

Audi, per esempio, ha fatto lo stesso lasciando il World Endurance Championship per concentrarsi sulla Formula E. L’obiettivo della Mercedes-Benz come di Audi è molto chiaro. La mobilità si sta spostando sempre più velocemente verso auto ibride o elettriche. La Formula E rappresenta, dunque, il perfetto luogo dove poter sperimentare nuove soluzioni legate alla mobilità elettrica da poter, poi, traslare all’interno delle auto di serie.

Grazie alla partecipazione di colossi come Mercedes-Benz, Audi, BMW ed altri nomi noti dell’automobilismo, la Formula E sta diventando una competizione sempre più interessante sul fronte della qualità. Sono, infatti, circa una decina i produttori presenti. Altre competizioni ben più famose come la Formula 1, per esempio, vedono coinvolti non più di 4-5 produttori di spessore.

Se il futuro della mobilità è davvero elettrico, probabilmente i produttori di auto hanno trovato il luogo migliore per sviluppare e testare le loro soluzioni tecniche.

Ti potrebbe interessare
Firefox nightly build disponibile per tablet Android
Mozilla Firefox

Firefox nightly build disponibile per tablet Android

Oltre a proseguire l’impegno nel perfezionamento del browser destinato ai sistemi desktop, Mozilla ha di recente concentrato la propria attenzione al mondo dei dispositivi mobile. Dopo l’esordio di una versione del software dedicata agli smartphone, ecco che Firefox muove i suoi primi passi anche in direzione dei tablet, con il rilascio della nightly build dedicata

Nokia annuncia i suoi primi cellulari dual SIM
Google

Nokia annuncia i suoi primi cellulari dual SIM

Il mercato dei cellulari dual SIM vede l’entrata in gioco di uno dei nomi più importanti del settore della telefonia mobile mondiale: Nokia ha infatti annunciato l’arrivo, probabilmente durante il prossimo autunno, di due cellulari in grado di utilizzare due schede SIM contemporaneamente.Il primo prenderà il nome di C2-00, e sarà un dispositivo di fascia

Roxy, la cuffia rosa shocking
Gadget e Device

Roxy, la cuffia rosa shocking

Scegliere le cuffie da abbinare al proprio lettore MP3 è un’impresa non facile di questi tempi. Esistono centinaia di modelli per tutte le esigenze e per tutti i budget di spesa. Se vi piace stare al passo con la moda, ragazze o ragazzi che siate, il rosa è il vostro colore.La Roxy, linea femminile della

Go!Animate, condividere cartoni animati creati on-line
Web e Social

Go!Animate, condividere cartoni animati creati on-line

Seguendo l’esempio di YouTube e Flickr, i social media stanno allargando il proprio raggio d’azione a tutti i campi della creatività. Una delle più recenti pietre miliari di questa rivoluzione nella comunicazione è costituita da Go!Animate.Si tratta di un potente strumento online di comunicazione multimediale che consente di realizzare cartoni animati anche a chi non