AMD Ryzen Threadripper in vendita dal 10 agosto

I nuovi AMD Ryzen Threadripper 1950X (16 core) e 1920X (12 core) saranno in vendita dal 10 agosto, mentre il modello 1900X (8 core) arriverà il 31 agosto.

Insieme alle nuove schede video Radeon RX Vega, AMD ha annunciato anche l’arrivo sul mercato di tre processori Ryzen Threadripper con 16, 12 e 8 core. I primi due saranno disponibili a partire dal 10 agosto, mentre il terzo potrà essere acquistato dal 31 agosto. Come è noto si tratta di CPU per HEDT (High-End Desktop), diretti concorrenti degli Intel Core i9, quindi indirizzati agli utenti con nessun vincolo di budget.

L’architettura (Zen) è la stessa dei Ryzen 7, Ryzen 5 e Ryzen 3, ma ci sono altre notevoli differenze. I Ryzen Threadripper richiedono innanzitutto schede madri con chipset X399 e socket TR4, per cui non è possibile aggiornare una configurazione con scheda madre socket AM4. È inoltre necessario un sistema di raffreddamento specifico, considerato che il TDP massimo è 180 Watt. I modelli 1900X, 1920X e 1950X hanno rispettivamente 8, 12 e 16 core (16, 24 e 32 thread) con frequenze di clock pari a 3,8, 3,5 e 3,4 GHz (4 GHz con Turbo Boost).

I processori integrano inoltre un controller PCI Express 3.0 (64 linee) e un controller quad channel DDR4 a 2.667 MHz. Da pochi giorni è possibile ordinare il nuovo Alienware Area-51 con processore Ryzen Threadripper 1950X, mentre da oggi gli utenti possono ordinare le due CPU con 16 e 12 core che verrà spedite dal 10 agosto (solo in alcuni paesi). I prezzi sono 999 dollari (1950X), 799 dollari (1920X) e 549 dollari (1900X).

Tutti i maggiori produttori mondiali, tra cui ASUS, ASRock, MSI e Gigabyte, hanno già in catalogo schede madri con chipset X399. I sistemi di raffreddamento ad aria e a liquido (consigliati) sono invece offerti da Arctic, Noctua, Cooler Master, Thermaltake e altri leader del settore.

Ti potrebbe interessare