QR code per la pagina originale

AGCOM, le controversie si risolvono online

AGCOM lancia ConciliaWeb, un nuovo strumento che permetterà ai consumatori di poter gestire le loro controversie direttamente online.

,

AGCOM punta a voler offrire ai consumatori un modo per accedere più facilmente al sistema di risoluzione delle controversie nei confronti degli operatori di telefonia e delle pay-tv. Proprio per questo, l’Autorità ha annunciato il lancio di “ConciliaWeb“. Trattasi di un innovativo sistema che permetterà, a partire dal 2018, di poter risolvere le controversie anche online in pochi click.

AGCOM, dal 2002, aveva permesso a tutti i consumatori di poter risolvere le loro controversie con gli operatori attraverso il Co.Re.Com della propria regione. Ma grazie a “ConciliaWeb”, a partire dal prossimo anno gli utenti non dovranno fare un metro fuori casa perché potranno risolvere le loro controversie direttamente online, utilizzando un PC o addirittura un semplice smartphone. I consumatori, dunque, attraverso i loro dispositivi, potranno in ogni momento accedere al sistema di risoluzione delle controversie ed alle procedure di conciliazione presso i Co.Re.Com, seguendo online tutti i procedimenti a cui normalmente era necessario partecipare di persona.

Con la delibera approvata si dà impulso ad un progetto di trasformazione digitale delle procedure dell’Autorità e dei Co.Re.Com, volta a rafforzare un’attività che, nel 2016, ha garantito ai 90 mila utenti italiani che si sono rivolti ai Co.Re.Com circa 30 milioni di euro di indennizzi, mentre nel solo primo semestre del 2017 questa attività ha portato alla risoluzione di oltre 33mila controversie, il 77% delle quali sono state risolte con un accordo, per un valore complessivo, in termini di rimborsi e indennizzi, di circa 14,5 milioni di euro.

Con questo nuovo progetto, AGCOM vuole anche dare un forte impulso alla trasformazione digitale dell’Italia. Indubbiamente, “ConciliaWeb” renderà le conciliazioni molto più semplici e permetterà a molte più persone di approfittare di questi strumenti che difendono i consumatori. In precedenza, a causa della scomodità di doversi recare nelle sedi del Co.Re.Com della propria regione, molti consumatori rinunciavo ai loro diritti.

Grazie a “ConciliaWeb”, lo strumento delle conciliazioni potrà essere sfruttato da un numero maggiore di persone.