QR code per la pagina originale

WhatsApp per iOS, novità per i messaggi vocali

L'ultima versione di WhatsApp per iOS consente di inviare un messaggio vocale senza tenere il dito sull'icona del microfono e sfruttare il PiP per YouTube.

,

Circa due settimane fa era stata scoperta una modifica alla funzionalità che permette di inviare i messaggi vocali. La novità è ora inclusa nella versione 2.17.81 di WhatsApp per iOS disponibile sullo store Apple. L’azienda ha inoltre aggiunto il supporto “picture-in-picture” per YouTube.

I messaggi vocali sono molto popolari tra gli utenti, ma la modalità d’uso è rimasta invariata fin dalla loro introduzione (2013). È infatti necessario mantenere premuto il dito sull’icona del microfono fino al termine della registrazione (push-to-talk). È evidente la scomodità dell’operazione se il messaggio è particolarmente lungo. La nuova modalità Locked Recordings semplifica la registrazione, in quanto l’utente non deve più mantenere il dito sullo schermo. Dopo aver premuto l’icona del microfono apparirà un lucchetto su lato destro. Con un swipe verso l’alto si “blocca” la registrazione e, al termine, basterà toccare il pulsante Invia.

Durante la registrazione è possibile navigare nella conversazione, ma non aprire le altre. Non è possibile nemmeno visualizzare i contenuti multimediali o scrivere un nuovo messaggio testuale, a meno che l’utente non ricorra alle azioni del 3D Touch (se disponibile sull’iPhone). La stessa modalità dovrebbe arrivare su Android nelle prossime settimane.

WhatsApp 2.17.81 per iOS consente inoltre di riprodurre un video YouTube direttamente all’interno della chat, cliccando sul link ricevuto. Il “picture-in-picture” permette anche di visualizzare un’altra conversazione. Al momento la funzionalità non è ancora disponibile per tutti.

Fonte: Mac Rumors