QR code per la pagina originale

Smartphone: Samsung leader del mercato globale

Secondo Gartner, le vendite globali degli smartphone tornano a crescere grazie soprattutto ai nuovi Samsung Galaxy; bene Xiaomi, Apple in calo.

,

Le vendite degli smartphone registrate in tutto il globo sono tornate a crescere durante lo scorso trimestre con Samsung che, in particolare, ha conseguito risultati eccezionali raddoppiando il numero dei suoi prodotti venduti, grazie soprattutto agli ultimi device della nota gamma Galaxy. Lo rivela il nuovo report di Gartner, che rende comunque noto come tutti i maggiori produttori abbiano raggiunto una crescita a doppia cifra a parte Apple, che avrebbe potuto fare di meglio se non avesse avuto qualche intoppo con iPhone X.

Secondo quanto è possibile apprendere dall’ultimo rapporto di Gartner, le vendite mondiali degli smartphone agli utenti finali nel terzo trimestre del 2017 sono state pari a 383 milioni di unità, con un aumento del 3% rispetto al medesimo periodo del 2016. Nonostante la debolezza dell’area cinese, il mercato ha dunque visto una buona domanda da parte dei consumatori soprattutto nell’area emergente dell’Asia-Pacifico e in quella del Nord America, dove “Samsung è stata la forza trainante del trimestre grazie ai suoi nuovi prodotti di punta” seguita da Huawei ma anche da Xiaomi e Vivo, i quali sono riusciti a far crescere la loro presenza al di fuori del loro mercato principale.

Le vendite dei Samsung Galaxy S8, Galaxy S8+ e Galaxy Note 8 hanno dunque raggiunto dei risultati talmente importanti non solo da aiutare Samsung a meglio competere con i produttori cinesi, ma anche a riportare la domanda dei propri smartphone verso un livello che non si vedeva dalla fine del 2015. La crescita di Apple nel terzo trimestre dell’anno in corso è invece stata frenata dai tanti utenti in attesa del lancio di iPhone X, limitando in tal modo i risultati ottenuti dalla compagnia statunitense (+5,7%) che ha potuto comunque conseguire buoni risultati soprattutto grazie alla popolarità di uno smartphone come l’iPhone 5S, che in Cina viene venduto a soli 240 dollari.

La crescita più alta in assoluto in percentuale è però stata raggiunta da Xiaomi, con un aumento delle vendite dei propri telefoni pari all’80% rispetto a quanto conseguito nel medesimo periodo dello scorso anno. Nonostante la forte concorrenza di Huawei, Oppo e Vivo, che continuano a dominare le vendite in Cina, Xiaomi ha potuto contare di una ottima distribuzione in India, America Latina e Russia.

Dopo le interessanti offerte del Black Friday e del Cyber ​​Monday proposte da numerosissimi produttori di dispositivi mobile, le festività natalizie aumenteranno probabilmente le vendite totali degli smartphone entro la fine dell’anno.

Fonte: PRWire • Via: 9to5Google • Immagine: Patryk Kosmider / Shutterstock.com