QR code per la pagina originale

3GPP approva le specifiche del 5G NR

Passo in avanti significativo verso l'era del 5G; 3GPP ha ufficializzato le specifiche dello standard 5G NR.

,

C’è voluto molto tempo, ma il 3GPP, l’organizzazione che lavora allo sviluppo degli standard della telefonia mobile, ha finalmente ufficializzato le prime specifiche del 5G ed in particolare dello standard 5G NR (5G New Radio). L’annuncio è stato dato durante una riunione a Lisbona, in Portogallo. Poter disporre, finalmente, di uno standard 5G chiaro e comune è un enorme passo in avanti per lo sviluppo di questa tecnologia perchè offrirà una via precisa verso cui lavorare per una sua implementazione futura.

Come previsto, la specifica del 5G copre una vasta gamma di spettro radio. Il 5G potrà sfruttare frequenze che vanno dalle bande 600 e 700 MHz sino alle onde millimetriche dello spettro a 50 GHz. Se ne saprà di più quando 3GPP pubblicherà il documento ufficiale con tutte le precise caratteristiche tecniche nel corso della settimana. Ora che lo standard è stato concordato, la palla passa, adesso, alle aziende che dovranno lavorare per sviluppare le reti ed i prodotti compatibili con il 5G.

Ma il lavoro per lo sviluppo dello standard 5G non si ferma certamente qui. Le specifiche approvate da 3GPP riguardano la versione “non-standalone” dello standard. L’architettura non-standalone sfrutta l’LTE e l’attuale rete 4G esistente. Questa configurazione sarà la prima ad essere implementata a partire dal 2019. La versione “standalone” del 5G NR è ancora allo studio. Queste specifiche dovrebbero essere approvate da 3GPP entro giugno 2018. Questo nuovo standard sarà quello che permetterà di utilizzare le infrastrutture di nuova generazione e sarà, alla fine, lo standard che arriverà a sostituire il 4G LTE.

Il 3GPP ha svolto un lavoro eccezionale per completare le prime specifiche relative al 5G in base alla domanda e alle aspettative del settore. In qualità di attore di primo piano nella standardizzazione del 5G, Ericsson ha lavorato con partner del settore all’evoluzione della tecnologia mobile per definire una piattaforma di rete globale per consumatori e imprese. Il nostro team di R&D sta lavorando al 5G dal 2010 e ha svolto i primi testbed sul 5G assieme a questi partner di settore. Il lavoro sulle specifiche condotto nell’ambito dell’open innovation e il rapido completamento dei primi standard 5G per l’implementazione globale dimostrano la forza dell’ecosistema 5G.

Erik Ekudden, CTO di Ericsson

Il 5G, dunque, fa un sensibile passo in avanti. Adesso, le aziende sapranno dove rivolgere i loro sforzi tecnici pr arrivare pronte al lancio di questa nuova tecnologia che punta a rivoluzionare il modo di comunicare. Si ricorda, che in Italia tutti i maggiori operatori come TIM, Vodafone e Wind Tre hanno iniziato a sperimentare il 5G all’interno di alcune città.

Fonte: Fierce Wireless