QR code per la pagina originale

OnePlus 6 a marzo con lettore d’impronte underglass

Il lancio di OnePlus 6 avverrebbe molto prima del previsto, già a marzo 2018; pare che il nuovo smartphone avrà un sensore per le impronte sotto lo schermo

,

OnePlus 6 potrebbe essere annunciato prima del previsto e disponibile per l’acquisto già a marzo 2018, ovvero più presto del solito per OnePlus che solitamente presenta i propri dispositivi all’inizio dell’estate. Lo rivela una fonte anonima contattata da Gizmochina che, con l’occasione, anticipa anche alcune delle funzionalità che caratterizzeranno il nuovo smartphone, tra cui un peculiare lettore di impronte digitali posto sotto al vetro del display.

Pare che OnePlus 6 dovrebbe essere presentato verso metà marzo 2018, per essere poi disponibile all’acquisto verso la fine dello stesso mese. Non sono state fornite le motivazioni dietro tale scelta ma anticipando il lancio del nuovo telefono di punta, OnePlus andrebbe così a concorrere direttamente con il Samsung Galaxy S9, la cui disponibilità dovrebbe avvenire proprio in quel periodo.

Per quanto concerne le specifiche tecniche di OnePlus 6, il device sarebbe alimentato dal processore Snapdragon 845, il nuovo chipset di punta targato Qualcomm. E mentre l’attuale OnePlus 5T monta un lettore di impronte digitali sul retro della scocca, il nuovo OnePlus 6 ne presenterebbe invece uno di tipo underglass, ovvero un sensore di impronte digitali posizionato sotto il vetro dello schermo, con l’obiettivo di renderne più semplice e immediato l’utilizzo da parte dell’utente. Non è noto se si tratterà della peculiare soluzione già annunciata da Synaptics, in quanto il primo smartphone che la avrà a bordo sarà dell’azienda Vivo.

Recenti indiscrezioni suggeriscono infine che OnePlus 6 disporrebbe di una tecnologia di riconoscimento facciale particolarmente avanzata, basata su una versione aggiornata del Face Unlock a bordo di OnePlus 5T e che sarebbe in grado di offrire molte più funzionalità del “semplice” sblocco attraverso il volto permesso con tale recente dispositivo. Sembra che il nuovo Face Unlock sarà simile alla tecnologia Face ID di iPhone X, offrendo quindi anche la possibilità di effettuare pagamenti e di svolgere altre operazioni sicure con il riconoscimento del volto.

Qualora le indiscrezioni trovassero conferma, ci si ritroverebbe dunque a marzo con un OnePlus 6 dalle tecnologie più avanzate rispetto a quanto visto in passato, cosa che potrebbe anche lievitare i costi di produzione e comportare di conseguenza un aumento del prezzo di vendita al pubblico.

Fonte: GizmoChina