QR code per la pagina originale

Nintendo Switch: via Golf, il tributo a Iwata

L'easter egg incluso al lancio nella console Nintendo Switch per omaggiare la memoria di Satoru Iwata è stato eliminato da un aggiornamento software.

,

A due anni e mezzo circa dalla prematura scomparsa, il ricordo di Satoru Iwata è ancora vivo nei fan di Nintendo e anche la grande N quest’anno ha deciso di rendere omaggio ad uno degli uomini più importanti nella storia del gaming, nascondendo all’interno della console Switch il codice di Golf, titolo per NES sviluppato proprio dall’ex presidente all’inizio degli anni ’80.

Un easter egg, di cui si sono perse le tracce in seguito al rilascio dell’update che porta il firmware alla versione 4.0.0. L’aggiornamento dei giorni scorsi ha spazzato via tutti i riferimenti a “Flog” (“Golf” scritto al contrario) all’interno del codice. Di seguito un video che illustra la complessa procedura da eseguire per lanciare il gioco, ora comunque eliminato dalla console: era necessario disconnettersi da Internet e impostare il sistema sull’11 luglio (data della morte di Iwata) oppure attendere quel preciso giorno dell’anno. Nintendo, dal canto suo, non ha mai commentato la presenza di questa chicca su Switch.

Golf è un ottimo esempio della maestria di Iwata, capace di inserire ben 18 buche in una singola cartuccia del NES. Lanciato in Giappone nel 1984, è poi arrivato in Nord America l’anno successivo e infine in Europa nel 1986. Il gameplay è davvero semplice, soprattutto se paragonato alla complessità dei titoli odierni: un sistema di controllo ridotto ai minimi termini e pochi sprite per le animazioni. Un esempio perfetto per spiegare cosa fosse l’intrattenimento videoludico nell’epoca delle piattaforme 8-bit, dove alle mancanze del comparto grafico e tecnico si sopperiva con uno slancio di fantasia. Curiosamente non è stato incluso da Nintendo nella riedizione in miniatura della console, quel NES Mini capace di ottenere un successo commerciale andato ben oltre le più rosee aspettative.

Fonte: Polygon