QR code per la pagina originale

Batteria Galaxy Note 8, la risposta di Samsung

Samsung ha rilasciato un comunicato ufficiale relativo alla batteria di alcuni Galaxy Note 8, ovvero l'impossibilità di ricaricarla se il livello è zero.

,

Verso fine dicembre sono iniziate ad arrivare segnalazioni su un problema che affligge la batteria di alcuni Galaxy Note 8 negli Stati Uniti. Il produttore coreano, probabilmente dopo aver letto le discussioni sul forum ufficiale, ha finalmente rilasciato un comunicato relativo alla questione, sebbene piuttosto stringato.

È necessario innanzitutto precisare che il problema è completamente diverso da quello dei Galaxy Note 7. La batteria di alcuni Galaxy Note 8 venduti tramite gli operatori statunitensi non esplode, ma non può essere più caricata se il livello scende allo 0%. In pratica lo smartphone non si accende più quando viene collegato l’alimentatore. Gli utenti hanno provato con altri alimentatori, con la ricarica wireless e in modalità provvisoria, senza tuttavia riuscire a resuscitare il costoso phablet. Un amministratore del forum aveva consigliato di riportare il Galaxy Note 8 nel punto vendita e chiedere la sostituzione in garanzia.

Circa una settimana dopo la diffusione della notizia (le prime segnalazioni risalgono a fine novembre), Samsung ha finalmente rilasciato il seguente comunicato ufficiale:

Samsung considera seriamente tutte le segnalazioni di questo tipo. Abbiamo ricevuto dai clienti solo un numero molto ridotto di richieste che possono essere collegate alla gestione della carica. Sfortunatamente possiamo commentare ulteriormente la questione solo se disponiamo di informazioni più dettagliate sui dispositivi interessati.

Sembra quindi che le indagini verranno avviate solo se il numero di segnalazioni aumenterà nei prossimi giorni. Probabilmente Samsung li considera casi isolati. Al momento non c’è nessuna informazione sulle possibili cause, né su eventuali sostituzioni con modelli ricondizionati.

Fonte: Slashgear • Immagine: Samsung